Internet. Da integrazione tra Libero e Matrix (che controlla Virgilio) nasce Italia Online n. 1 del web

Libero e Matrix, due marchi che hanno segnato con diversi sviluppi la realtà digitale italiana, hanno annunciato oggi la nascita di ItaliaOnline.

ItaliaOnline è il frutto del processo di integrazione iniziato il primo novembre 2011 quando Libero Srl – a cui fanno capo l’omonimo portale e la società di servizi It.Net – aveva acquisito per 88 milioni di euro Matrix, la società che controlla Virgilio, le concessionarie Niumidia Adv e Iopubblicità e il servizio 12.54. La nuova realtà – che fa capo direttamente al fondo di diritto lussemburghese della famiglia Sawiris – si presenta con un logo ispirato al brand storico del primo internet provider italiano, ma non si tratta di un ritorno bensì di un nuovo marchio e la url per accedere alla pagina web è infatti www.italiaonline.it, che non ha nulla a che vedere con lo storico “iol” del 1994. Advertising nazionale, advertising locale e servizi internet alle imprese sono le tre aree di business su cui si concentra l a strategia del nuovo gruppo. Nell’ambito dell’integrazione fra Libero e Matrix è stata data vita anche alla nuova realtà “ItaliaOnline Adv” che nasce d all’unione delle due concessionarie di Libero e Matrix. Secondo i dati dichiarati da Antonio Converti, presidente e ad di ItaliaOnline, i due portali, Libero e Virgilio, che resteranno separati ma svilupperanno strategie aggressive e coerenti con la rispettiva posizionamento di mercato, rappresentano oltre il 60% di market reach del mercato italiano, corrispondente a circa 20 milioni di visitatori unici mensili (dato Nielsen dicembre 2012) e 14 milioni di email account attivi. L’obiettivo di ItaliaOnline per il 2013 è di raccogliere circa 15 milioni di euro sull’area dei servizi alle imprese, 15 milioni di euro sull’advertising locale, cifre che andranno ad aggiungersi ai circa 100 milioni di euro raccolti con l’advertising dei due portali. I due portali saranno la piattaforma di promozione per nuove iniziative editoriali e di ecommerce verticali, autonome e specializzate, sviluppate anche in partnership con altre realtà. La prima di queste iniziative editoriali è DiLei, magazine dedicato alle donne che mette a frutto l’esperienza editoriale di Matrix. (Tmnews)
 
printfriendly pdf button - Internet. Da integrazione tra Libero e Matrix (che controlla Virgilio) nasce Italia Online n. 1 del web