Internet: IBM punta a rivoluzionare il settore dei motori di ricerca. In una parola SAPIR

Nel complesso sistema dei motori di ricerca, oggi dominato da colossi come Google, Yahoo e MSN, si affaccia anche IBM che promette grande innovazione del settore. E’, infatti, in fase di sviluppo SAPIR (Search in Audio-Visual Content Using Peer-to-Peer Information Retrieval).

Questo nuovo motore di ricerca basa la propria forza sull’architettura peer-to-peer, indicizzando gli archivi costituiti da milioni di elementi multimediali ed estrae dai diversi tipi di file i descrittori che contengono le diverse informazioni. Una demo di prova di SAPIR è disponibile a questo link. La tecnologia quindi compara tali descrittori su altri file esistenti per aiutare a identificare che cosa si trova nell’immagine o nel video. Si tratta di un approccio differente, e per questo innovativo, rispetto a quello seguito dalla maggior parte delle tecnologie di ricerca esistenti che tipicamente passano al setaccio le immagini basandosi sui “tag” testuali assegnati alle foto. Le applicazioni, promettono gli sviluppatori di questa nuova applicazione, potranno essere differenti e multiple: dal campo giornalistico a quello commerciale a quello medico. Dietro le quinte del progetto SAPIR, però, non c’è solo IBM ma un consorzio formato da Research- Haifa, Israele; Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Italia; Max-Planck-Gesellschaft Zur Foerderung der Wissenschaften E.V. (MPG), Germania; Eurix S.R.L. (EURIX), Italia; Xerox – SAS (XRCE), Francia; Masarykova Univerzita (MU Brno), Repubblica Ceca; Telefonica Investigacion y Desarrollo sa Unipersonal (TID), Spagna; Telenor ASA (TELENOR), Norvegia; Università degli Studi di Padova (UPD), Italia. (L.B. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Internet: IBM punta a rivoluzionare il settore dei motori di ricerca. In una parola SAPIR

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL