Internet. In arrivo Chip per connessioni più veloci

Velocità di connessione fino a quattro volte maggiori rispetto a quelle attuali e con un consumo inferiore di energia e minore dispersione di calore


da Franco Abruzzo.it

Roma, 30 luglio 2008. Un chip in grado di rendere più veloce i collegamento a internet in banda larga é stato messo a punto nell’istituto coreano avanzato per la scienza e la tecnologia (Kaist). Il chip, rende noto la Rete per l’informazione scientifica e tecnologica (Riset), è stato progettato dal gruppo coordinato da Yang Kyoung-hoon. Si tratta del primo dispositivo a mondo di questo tipo che utilizza l’effetto quantico della tecnica chiamata a “diodo a effetto tunnel risonante” (Resonant tunnelling diode, Rtd), che permette di raggiungere velocità di connessione fino a quattro volte maggiori rispetto a quelle attuali e con un consumo inferiore di energia e minore dispersione di calore. Secondo il Kaist, che sta sperimentando i nuovi chip nell’ambito di un programma decennale (2000-2010) finanziato dal ministero per l’Educazione, la scienza e la tecnologia, i dispositivi potranno essere prodotti su scala industriale entro uno o due anni. Un’innovazione di questo tipo non poteva non arrivare dal primo Paese al mondo per collegamenti a internet dalle abitazioni, con il 94% delle case (dati 2007) dotate di una connessione a internet in banda larga.(ANSA)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Internet. In arrivo Chip per connessioni più veloci

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL