Internet via satellite per collegare tre miliardi di ‘esclusi’

E’ lo scopo del progetto sostenuto da Google, Liberty Global e HSBC, denominato O3b Networks e annunciato alla stampa. La realizzazione dei satelliti sara’ affidata al gruppo franco-italiano Thales Alenia Space


ADUC.it

Internet via satellite a costi contenuti per i paesi emergenti (a cominciare dall’Africa) che altrimenti avrebbero poche chance di ottenere l’accesso al web ad alta velocita’.
E’ lo scopo del progetto sostenuto da Google, Liberty Global e HSBC, denominato O3b Networks e annunciato alla stampa. La realizzazione dei satelliti sara’ affidata al gruppo franco-italiano Thales Alenia Space.
Secondo la O3b Networks, il programma consentira’ di offrire via satellite un servizio paragonabile nelle prestazioni e nei costi a quello che viaggia su fibre ottiche nei paesi occidentali e ‘potrebbe contribuire alla piu’ forte crescita del mercato delle telecomunicazioni mondiale mai registrata’. Lo sviluppo operativo ‘e’ allo stato avanzato’ ed e’ gia’ iniziata la produzione di 16 satelliti.
Il nome O3b e’ un’abbreviazione di ‘other 3 billion’, ‘altri tre miliardi’, ovvero le persone che in tutto il mondo non hanno ancora un collegamento veloce alla Rete.

printfriendly pdf button - Internet via satellite per collegare tre miliardi di 'esclusi'
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Internet via satellite per collegare tre miliardi di 'esclusi'

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL