iPhone, l’Italia si divide in due…operatori

Né Vodafone né Tim strappano l’esclusiva a Steve Jobs per l’atteso smartphone


E’ finita in parità la sfida tra le due compagnie telefoniche per il lancio (quello ufficiale naturalmente) dell’ iPhone di Apple. Steve Jobs ha scelto di dire sì ad entrambe! iPhone è il telefonino più venduto di tutti i tempi. Negli Stati Uniti, a soli due mesi dall’immissione sul mercato, lo scorso giugno, ne erano stati venduti un milione e le stime arrivavano ai 10 milioni di pezzi per la fine del 2007. E’ naturale che Vodafone e Tim volessero avere l’esclusiva sul prodotto, ma tutto quello che hanno ottenuto dal papà di Apple è la possibilità di essere le prime a vendere l’iPhone di nuova generazione, quello Umts. C’è ancora indecisione per quanto concerne i tempi e le modalità di vendita, che a quanto risulta, non sono ancora stati definiti. Questo dipenderà infatti da Steve Jobs, anche se entrambe le compagnie telefoniche vorrebbero avere i “melafonini” nei propri negozi a luglio. La notizia del lancio di iPhone non ha avuto però gli effetti sperati in Borsa sul titolo Telecom che, due giorni fa, ha registrato a Piazza Affari un calo del 3,36%. Il gruppo, guidato da Franco Bernabè ha inoltre confermato le indiscrezioni pubblicate dal “Corriere della Sera” che davano la trimestrale di Tim Brasil peggiore delle attese. Domani il c.d.a. di Telecom si riunirà per approvare i conti dei primi tre mesi dell’anno. (Silvia Bianchi per NL)

Send Mail 2a1 - iPhone, l’Italia si divide in due…operatori

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL