Iran e censura. ‘L’Ue Sanzioni Siemens e Nokia, hanno collaborato con Ahmadinejad’

‘L’Unione europea sanzioni Siemens e Nokia’ per aver ‘fornito al regime di Ahmadinejad il sistema di censura via web’, che ‘ogni giorno produce arresti, torture e anche esecuzioni capitali, oltre ai reati di violazione della privacy e della liberta’ di espressione’. A chiedere le sanzioni e’ l’esecutivo dell’associazione con sede a Firenze Information safety and freedom (Isf), che si batte per la liberta’ di stampa e di espressione nel mondo. Nella vicenda, spiega una nota di Isf, ‘sarebbero coinvolte anche aziende italiane’. ‘Le aziende europee Siemens e Nokia – si legge in un documento diffuso oggi dall’esecutivo di Isf – hanno recentemente confermato di aver progettato il sistema di filtraggio e censura delle comunicazioni fornendolo alle societa’ iraniane Itc e Cic che lo utilizzano per conto del ministero della Cultura allo scopo di identificare i dissidenti e bloccare siti sgraditi all’interno dell’Iran’. ‘Sono almeno 5.000 – continua il documento – i siti chiusi in quesNokia20Siemens20Networks 1 - Iran e censura. 'L'Ue Sanzioni Siemens e Nokia, hanno collaborato con Ahmadinejad'ti ultimi mesi, mentre migliaia di utenti di tecnologie di comunicazione sono stati arrestati’. Isf ricorda poi le sanzioni imposte a Yahoo! dalla commissione Affari esteri della Camera degli Stati Uniti per aver collaborato con le autorita’ cinesi per l’identificazione di una utente web, rendendosi complice ‘nella violazione dei diritti umani’. (ADUC)
printfriendly pdf button - Iran e censura. 'L'Ue Sanzioni Siemens e Nokia, hanno collaborato con Ahmadinejad'