Irpef – Imposta sul reddito delle persone fisiche: Tassazione dei proventi sostitutivi di redditi e spese processuali

Le spese processuali sostenute da un professionista che agisce giudizialmente per danni da inadempimento contrattuale sono deducibili in quanto inerenti alla sua attività.

Di conseguenza, il rimborso delle stesse rientra nel reddito di lavoro autonomo e, se erogato da un soggetto a ciò obbligato, è soggetto a ritenuta d’acconto.
 
 
 
 
printfriendly pdf button - Irpef - Imposta sul reddito delle persone fisiche: Tassazione dei proventi sostitutivi di redditi e spese processuali
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Irpef - Imposta sul reddito delle persone fisiche: Tassazione dei proventi sostitutivi di redditi e spese processuali

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL