La Gazzetta dello Sport, crescono le vendite

Ottimi i dati relativi alle diffusioni di marzo, tutto grazie al cambio di rotta voluto da Carlo Verdelli


Più 7,5%, da tempo non si registrava uno scostamento così importante nel panorama editoriale italiano. La Gazzetta dello Sport si fa trovare in forma nella parte più calda della stagione e, grazie alla messa a punto di Carlo Verdelli, ottiene dei brillanti risultati ancora prima di raccogliere i benefici della recente campagna di comunicazione legata al cambio di formato. Il quotidiano sportivo più amato d’Italia è ormai stabilmente in terza posizione nella classifica dei giornali più letti dagli italiani. Solo La Repubblica e Il Corriere della Sera vendono più copie. Per La Stampa e Il Sole 24 Ore ogni speranza di “aggancio e sorpasso” è invece ormai vana. I risultati di Verdelli sono tanto più importanti se si considera il contesto in cui sono stati ottenuti: praticamente tutti gli altri quotidiani lasciano sul campo uno o due punti percentuali (rispetto allo stesso mese del 2007), con la sola eccezione di Libero, che gode dei fuochi di artificio legati alla campagna elettorale e fa registrare un incoraggiante +3,3%. E potete stare sicuri che, per la Gazzetta, le gioie non finiranno qui: nei prossimi mesi andranno analizzati con attenzione i dati di vendite della nuova edizione full color formato tabloid lanciata con la campagna di comunicazione “Tutto il rosa della vita”. A quante copie in più potrebbe corrispondere un investimento di 10 milioni di euro? (Davide Agazzi per NL)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - La Gazzetta dello Sport, crescono le vendite

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL