La mia banda suona i 700!

La scorsa settimana, Telecom Italia ha fatto sapere di essere già pronta per un’eventuale asta per la banda 700 MHz pro LTE.
Per par suo, Vodafone Italia non ha tardato a esprimersi sullo stesso punto e, proprio ieri, il suo a.d. ha fatto sapere che, a condizione che le tv liberino le frequenze e che ci sia la possibilità di costruire le reti dedicate, anche loro sarebbero pronti ad anticipare la competizione. Nel frattempo, oltre i confini, Francia e Germania (che l’asta già l’hanno completata) premono sull’acceleratore per partire prima del 2020 (altro che 2022!), visto che le infrastrutture sono già allestite e, evidentemente, gradirebbero evitare uno switch-off disallineato che comporterebbe i soliti problemi di interferenze (che ci contraddistinguono da almeno 40 anni). A tutto questo, si aggiunge anche Anitec, associazione che rappresenta le aziende fornitrici di servizi e tecnologia della filiera ICT, la quale sostiene che vista l’evoluzione di tutti i settori produttivi che mira sempre di più sulle interconnessioni e sul così detto IoT, non si può prescindere dall’investire immediatamente sul 5G. Ed è proprio in questo contesto che, per rendere il tutto più frizzante, il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega per le tlc ha sentito il bisogno di affermare che anticipare la gara non avrebbe "effettiva utilità per i cittadini”. Più azzardata che frettolosa, come asserzione….

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - La mia banda suona i 700!

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL