La Rai discrimina i Radicali: l’Agcom ordina riequilibrio

(ADUC.it) – La Commissione servizi e prodotti dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom), a conclusione delle istruttorie avviate, ha emanato ordini di riequilibrio dell’informazione in favore degli esponenti dell’area radicale. Gli ordini di riequilibrio riguardano i programmi di approfondimento informativo Porta a Porta, Ballarò e Anno Zero. Inoltre è stato rivolto un richiamo per il programma Matrix di Mediaset. In previsione dell’imminente avvio della campagna elettorale per le elezioni europee ed amministrative, il riequilibrio dell’informazione dovrà essere assicurato prima della convocazione dei comizi elettorali. L’Autorità ha anche deciso l’avvio di un procedimento istruttorio per verificare l’eventuale violazione, da parte della RAI, degli obblighi di servizio pubblico in materia di pluralismo informativo, in relazione alla asserita strutturale mancanza di apertura nei loro confronti denunciata, con ripetuti esposti, dagli esponenti del movimento radicale.
 
printfriendly pdf button - La Rai discrimina i Radicali: l'Agcom ordina riequilibrio