L’Agcom sanziona i mini-spot nel calcio

La Commissione servizi e prodotti ha oggi ingiunto alla RAI il pagamento di due sanzioni, per complessivi 230.000 euro, per la reiterata violazione delle norme sui “mini-spot” inseriti nelle trasmissioni delle partite di calcio


La Commissione servizi e prodotti dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, presieduta da Corradò Calabrò, relatori i Commissari Sortino e Magri, ha oggi ingiunto alla RAI il pagamento di due sanzioni, per complessivi 230.000 euro, per la reiterata violazione delle norme sui “mini-spot” inseriti nelle trasmissioni delle partite di calcio. Le sanzioni si riferiscono agli incontri del campionato europeo 2007 e a partite di calcio tra Club nazionali.
Il posizionamento dei “mini-spot”, in momenti di gioco che non danno luogo a recupero, è risultato non in linea con la delibera dell’Autorità concernente il regolamento in materia di pubblicità radiotelevisiva e televendite.
Nella stessa seduta la Commissione ha sanzionato l’emittente Italia 1 con 20.000 Euro per aver trasmesso una pubblicità volta a reclamizzare i personaggi della serie Pokemon a ridosso allo stesso cartone animato.
La Commissione infine ha diffidato l’emittente “La 7” per lo sforamento dei tetti pubblicitari.
Il Presidente Corrado Calabrò ha dichiarato: “la Commissione europea ci sollecita ad una vigilanza continua sulla pubblicità televisiva e noi stiamo attuando tutti gli interventi necessari di conseguenza”.

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - L’Agcom sanziona i mini-spot nel calcio

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL