Legge Pinto – Eccessiva durata del processo, danno morale anche alle persone giuridiche

Il danno non patrimoniale, inteso come danno morale soggettivo correlato a turbamenti di carattere psicologico, prodottosi in virtù dell’eccessiva durata del processo, deve essere liquidato dal giudice anche alle persone giuridiche


di Enrica Senini, avvocato in Brescia
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 08/02/anno 2008
Il danno non patrimoniale, inteso come danno morale soggettivo correlato a turbamenti di carattere psicologico, prodottosi in virtù dell’eccessiva durata del processo, deve essere liquidato dal giudice anche alle persone giuridiche, salvo che particolari circostanze lo escludano.

Send Mail 2a1 - Legge Pinto - Eccessiva durata del processo, danno morale anche alle persone giuridiche

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL