L’Espresso: finisce l’era di Benedetto, arriva Mondardini

Dopo 24 anni, il “mastino di Genova” come viene definito Marco Benedetto lascia il gruppo l’Espresso. Lo scrive Il Sole 24 Ore precisando che il manager ha già presentato le proprie dimissioni a Carlo De Benedetti che le ha accettate


Franco Abruzzo.it

Al posto di Benedetto, che potrebbe rimanere come consulente del gruppo per lo sviluppo di alcune attività editoriali collaterali, dovrebbe arrivare Monica Mondardini, attuale direttore finanziario di Generali in Spagna e gia’ manager di Fabbri, Hachette e Europe Assistance. (MF-DJ)

EDITORIA. ESPRESSO: MONDARDINI, CARRIERA TRA MEDIA E GENERALI

Monica Mondardini, futuro amministratore delegato del gruppo l’Espresso, è attualmente amministratore delegato di Generali Spagna. Nata a Cesena il 26 settembre del 1960, si è laureata in Scienze statistiche ed economiche all’Università di Bologna. Dopo la laurea, le prime esperienze nel settore dell’editoria, che la vedono al lavoro prima alle dipendenze del Gruppo Fabbri e poi del gruppo Hachette. Nel 1998 entra nel Gruppo Generali in qualità di direttore generale di EuropAssistance Holding a Parigi. Due anni dopo, nel 2000, torna in Italia e assume la responsabilità del Servizio Pianificazione e Controllo presso la Direzione Centrale del Gruppo a Trieste. Passa appena un anno e, nel 2001 si trasferisce a Madrid per assumere l’incarico di amministratore delegato di Generali Espana Holding. E proprio a Madrid, per il suo «operato nella promozione e sviluppo del marchio Italia all’estero», ricorda la rivista interna delle Generali, ha ricevuto lo scorso anno dall’ambasciatore d’Italia a Madrid Pasquale Terracciano la Targa dell’italianità, riconoscimento istituito dal Comitato degli italiani all’estero. (ANSA)

printfriendly pdf button - L'Espresso: finisce l’era di Benedetto, arriva Mondardini