Libri. Italia 1911. Musica e società alla fine della Belle Époque

Nel 1911 ricorreva in Italia il cinquantenario dell’Unità: fin dal 1905 il comune di Roma decise di promuovere feste per celebrare la significativa ricorrenza, per far conoscere i traguardi ottenuti dalla giovane nazione italiana.

Il volume si presenta come un grande raccoglitore di quindici saggi, che prendono in generale in esame il decennio 1906-1915: accanto a contributi dedicati alle strutture e alle istituzioni musicali (teatro, concerti, case discografiche), si affiancano saggi riguardanti la creazione dei differenti generi, il dibattito giornalistico e musicologico, nonché le esposizioni di Roma e Torino per il Giubileo della Patria. La musica, da sempre presente nelle manifestazioni del tardo Ottocento italiano, a partire dal 1911 assunse un ruolo significativo, prevedendo concerti sinfonici, stagioni d’opera, balletti, concorsi di bande e cori che ben sottolineavano l’esigenza di aggiornare e valorizzare il repertorio nazionale. La centralità della musica praticata in casa che aveva caratterizzato tutto il XIX secolo, come evidenziato nell’introduzione dalla curatrice del presente volume Bianca Maria Antolini, cominciò dai primi anni del ‘900 a perdere terreno di fronte alla rivoluzione fonografica: si assistette in quegli anni al miglioramento delle tecnologie di riproduzione del suono, alla diffusione del grammofono, all’insediamento in Italia di succursali di case discografiche straniere, infine alla nascita dell’industria discografica italiana a Milano e Napoli. Negli anni attorno al 1911, come sottolinea il contributo di Matteo Capra, la musica giocò un ruolo chiave nel dibattito giornalistico, essendo presente su quotidiani e riviste specializzate che approfondivano ampiamente la tematica. Il volume getta un vasto sguardo d’insieme che testimonia come la molteplicità delle occasioni musicali, la varietà delle scelte compositive e la ricchezza del dibattito sulla musica abbiano caratterizzato quest’era piena di contraddizioni e, forse per ciò stesso, molto feconda. Il testo edito da Guerini Editore (www.guerini.it), è disponibile alla vendita al costo di € 25.00. (V.R. per NL)
 
printfriendly pdf button - Libri. Italia 1911. Musica e società alla fine della Belle Époque