Manovra. Di Pietro: Su frequenze e patrimoniale Pdl ricatta governo. “Monti può anche sgolarsi dicendo che vuole lo sviluppo, ma…”

"La decisione del governo Monti di continuare a regalare a Berlusconi le frequenze televisive purtroppo non è per niente incomprensibile".

Lo scrive sul suo blog il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro. "Ieri sera – prosegue – nella trasmissione di Corrado Formigli ‘Piazzapulita’, il capogruppo del Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto lo ha detto molto chiaramente: ‘Se prende decisioni provocatorie come questa, il governo se ne va a casa’. Già c’è da restare basiti a sentir dire che far pagare le frequenze a chi possiede le tv private è una provocazione. Ma le cose stanno molto peggio, perché la lista delle decisioni che il Pdl considera provocazioni è bella lunga". "Cicchitto, per esempio – sottolinea Di Pietro – ha detto pure che il governo provoca e perde la fiducia anche chiedendo di far pagare l’Imu alla Chiesa per i suoi immobili adibiti a scopo commerciale. Anche la patrimoniale è una provocazione e pure una tassazione non da burletta sui capitali scudati: non se ne parla nemmeno. Monti può anche sgolarsi dicendo che vuole lo sviluppo. Siccome però il Pdl fa da sempre l’interesse delle corporazioni, che con il loro egoismo bloccano ogni riforma liberale, non se ne farà niente. E infatti nella manovra finora non se ne parla. Insomma ammesso e non concesso che questo governo imbocchi davvero la strada dello sviluppo e dell’equità, deve fare i conti con i ricatti, visto che si regge per metà sul voto dei berlusconiani". "Questo – conclude l’ex pm – era il motivo per cui secondo noi dell’Italia dei Valori sarebbe stato molto più saggio, oltre che più democratico, andare subito alle elezioni. Ma siccome così non è stato possibile, la crisi incalza e il governo per ora c’è, deve almeno fare il proprio dovere nei confronti dei cittadini e dimostrare di non essere più ostaggio di Berlusconi e del Pdl. Come? Prima di tutto proprio indicendo l’asta per le frequenze tv, seguendo ciò che la maggioranza degli italiani esige, checché ne dicano Berlusconi e Cicchitto". (TM News)
 

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Manovra. Di Pietro: Su frequenze e patrimoniale Pdl ricatta governo. "Monti può anche sgolarsi dicendo che vuole lo sviluppo, ma..."

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL