DTT: dividendo interno, Gentiloni (PD): Berlusconi non gradisce regalo con beauty contest? Non diamoglielo e mettiamo frequenze all’asta

”Le dichiarazioni di Berlusconi rafforzano la proposta per azzerare il beauty contest con il quale il precedente governo intendeva regalare un bene pubblico prezioso come le frequenze tv”.

Cosi’ il responsabile forum comunicazioni del Pd, Paolo Gentiloni. Gentiloni commenta cosi’ le dichiarazioni dell’ex premier da Marsiglia, secondo cui ”il problema sono piu’ i contenuti che il costo delle frequenze”, mentre non ha mancato di sottolineare che ”Sky ha rinunciato alla gara”. ”Il disinteresse mostrato dall’ex-presidente del Consiglio e proprietario di Mediaset nei confronti di questo imminente regalo, addirittura presentato come un onere per chi debba fornire i contenuti televisivi da trasmettere, toglie ogni imbarazzo a chi voglia decidere uno stop all’operazione”, sottolinea Gentiloni. ”Tra un regalo non gradito e un’asta che puo’ far ricavare risorse importanti da questo bene pubblico mi pare ovvia la scelta piu’ opportuna per il Governo”, conclude il responsabile comunicazioni del Pd. (ASCA)
 
printfriendly pdf button - DTT: dividendo interno, Gentiloni (PD): Berlusconi non gradisce regalo con beauty contest? Non diamoglielo e mettiamo frequenze all'asta