Media 2007: l’UE lancia un bando volto a sviluppare la capacità di professionisti del settore audiovisivo

Migliorare la formazione dei professionisti del settore audiovisivo allo scopo di consentire loro l’acquisizione delle conoscenze e competenze necessarie per creare prodotti competitivi sul mercato, non solo europeo. Questo l’obiettivo dell’Invito a presentare proposte — EACEA/04/09, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea C 125/31 del 05/06/009. L’iniziativa, che poggia sulla decisione n. 1718/2006/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (con cui è stato istituito un programma pluriennale per azioni comunitarie nel settore audiovisivo per il periodo 2007-2013), prevede appunto che i candidati attuino azioni volte a sviluppare le competenze di futuri professionisti del settore audiovisivo, potenziando la loro formazione nel campo della gestione economica, finanziaria e commerciale, delle nuove tecnologie audiovisive e dello sviluppo di progetti di sceneggiature. Possono partecipare all’Invito i soggetti che hanno sede in uno dei 27 paesi dell’Unione Europea, in Islanda, Liechtenstein, Norvegia (paesi dell’EFTA e dello SEE), in Svizzera o in Croazia. I candidati, inoltre, devono rientrare in una delle categorie indicate nel medesimo Invito, e cioè: università; scuole di cinema e di televisione; istituti specializzati in materia di formazione professionale; imprese private del settore audiovisivo; organizzazioni/associazioni professionali specializzate nel settore audiovisivo. Il contributo finanziario verrà concesso sotto forma di sovvenzione e, in ogni caso, il sostegno finanziario non può superare il 50 % – 60 % del totale dei costi ammissibili. Alle proposte di progetto, che per essere ammesse dovranno essere presentate entro il 7 agosto 2009, potrà essere attribuito un punteggio massimo di 100 punti, tenendo conto dei seguenti criteri: qualità del contenuto dell’attività (20 punti); gestione del progetto (20 punti); qualità del partenariato con l’industria audiovisiva (20 punti); dimensione europea (20 punti); impatto (20 punti). Maggiori informazioni sono disponibili sul sito http://eacea.ec.europa.eu. (D.A. per NL)
printfriendly pdf button - Media 2007: l’UE lancia un bando volto a sviluppare la capacità di professionisti del settore audiovisivo
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Media 2007: l’UE lancia un bando volto a sviluppare la capacità di professionisti del settore audiovisivo

Non perdere le novità dei settori radiotelevisivo, editoriale e delle telecomunicazioni

Gratis la newsletter di NL