Mediaset: calano gli utili e la raccolta pubblicitaria

Salgono i ricavi totali (965 milioni), scende la raccolta pubblicitaria (-7%), aumentano i poteri di Pier Silvio


Il CdA Mediaset, presieduto da Fedele Confalonieri, ha approvato il bilancio dei primi tre mesi del 2007, ma i dati non sono poi così rincuoranti. A dispetto di un aumento dei ricavi consolidati (965 milioni contro i 955 dello scorso anno), cala di 20 milioni l’utile netto del gruppo, facendo registrare un -14% rispetto al 2006. Anche la raccolta pubblicitaria, che già aveva mostrato qualche problema negli ultimi mesi dello scorso anno, cala vistosamente (-7%), facendo scivolare l’utile netto (solo epr gli spot) da 108 ad 81 milioni di euro. Crescono, invece, i poteri per l’attuale vice presidente, Pier Silvio Berlusconi (foto), cui il CdA ha esteso il numero delle deleghe per “rispondere alla necessità di affrontare le numerose sfide e di cogliere tutte le nuove opportunità in Italia e all’estero”. (L.B. per NL)

printfriendly pdf button - Mediaset: calano gli utili e la raccolta pubblicitaria