Moda, Report denuncia. L’Ordine dei giornalisti è tenuto al segreto

La trasmissione televisiva Report di Milena Gabanelli ha mandato in onda, il 2 dicembre scorso, un servizio sulla commistione pubblicità-informazione nel mondo della moda suscitando scalpore, reazioni e polemiche


dalla newsletter dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia

L’Ordine, come è noto, ha il compito di vigilare sul comportamento professionale dei suoi iscritti. Proprio per questo il nuovo Consiglio ha avviato, subito dopo il suo insediamento, una indagine conoscitiva sulle relazioni che intercorrono tra pubblicità e informazione. Ma è altrettanto noto che né il presidente né i consiglieri possono divulgare notizie che riguardano accertamenti in corso che sono coperti da segreto istruttorio. E solo alla fine dell’iter previsto, i provvedimenti adottati potranno essere resi pubblici.

printfriendly pdf button - Moda, Report denuncia. L'Ordine dei giornalisti è tenuto al segreto
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Moda, Report denuncia. L'Ordine dei giornalisti è tenuto al segreto

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL