Morto Eros Macchi, pioniere della tv italiana

Aveva 87 anni, è morto giovedì scorso ma la notizia è stata diffusa solo ieri


Quando, il 3 gennaio 1954, la televisione italiana aprì ufficialmente i battenti, lui già c’era. E ne ha viste (e ne ha fatte) tante in oltre trent’anni di carriera. Nato a Milano nel 1920, Eros Macchi, di professione regista e autore televisivo, esordisce quando la Rai mandava in onda ancora alcune trasmissioni sperimentali. Lui si occupava del rotocalco d’informazione “Avvenimenti d’oggi” ma, nell’arco degli anni, cambierà genere diverse volte. Già nel 1954 cura la rubrica di musica leggera “Orchestra delle 15”, presentata da Febo Conti, nel ’55 era il regista del varietà “Via delle sette note”. Poi, “Un, due, tre”, “Canzonissima”, “Doppia coppia”, con Alighiero Noschese e Bice Valori, “Signore e Signora” e “Vengo anch’io” che, nell’estate del 1968, teneva appiccicate 16 milioni di persone davanti ai teleschermi. Una volta andato in pensione, e ritiratosi a Cortona, in Toscana, il figlio Stefano racconta che non guardasse quasi più la tv, quasi fosse stanco di quella scatola cui tanto si era dedicato negli anni d’oro della sua vita. Macchi è morto lo scorso giovedì, a Rocca di Papa, vicino Roma, ma la notizia della sua scomparsa è stata resa nota solo ieri. (Giuseppe Colucci per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Morto Eros Macchi, pioniere della tv italiana

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL