News, USA: la carta stampata lascia il posto a Internet per gli aggiornamenti

Internet batte la ‘carta’ negli Usa per quanto riguarda l’informazione ed è il terzo media più diffuso, per leggere e approfondire news, dopo le tv locali e i network televisivi nazionali.

Ad affermarlo è l’ultima ricerca pubblicata dal Pew Research Center, secondo il quale il 61% degli intervistati ha affermato di informarsi on line quotidianamente, mentre il 78% apprende news dai canali d’informazione locali e il 71% dalle tv nazionali, come Nbc, Cnn o Fox News. I dati indicano inoltre che Oltreoceano Internet non è diventato soltanto un nuovo e importante mezzo di informazione, ma ha anche cambiato le abitudini dei cittadini che solitamente si informano. Intanto emerge che piu’ del 90% degli intervistati usa piu’ di una fonte per sapere cosa succede nel mondo, vicino e lontano, e il 57% consulta in modo fisso dai due ai cinque siti web. I due terzi leggono news sia da fonti on line, sia da fonti tradizionali, solo il 7% si informa da un unico media, internet o tv locale. Cresce anche l’utilizzo dei terminali mobili, cellulari e smartphone in testa, per informarsi: il 33% di chi possiede un telefonino lo utilizza per collegarsi alla rete e cercare notizie. Il 28% degli internauti ha personalizzato la propria schermata di apertura del browser in modo da avere subito notizie di argomenti e settori specifici di interesse. Il 37% utilizza le funzioni sociali del web per condividere le notizie: lascia commenti su social network o blog, suggerisce articoli via mail oppure attraverso Twitter e Facebook. I lettori abituali di quotidiani, sia locali, sia nazionali, sono scesi al 50% degli interpellati. Dato che conferma le difficolta’ finanziarie in cui versano molti giornali cartacei statunitensi: il Seattle Post-Intelligencer, per citarne uno, è stato tra quelli che l’anno passato hanno chiuso i battenti; mentre il Chigaco Tribune e il San Francisco Chronicle hanno drasticamente tagliato la forza lavoro.(fonte ANSA)
 
 

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - News, USA: la carta stampata lascia il posto a Internet per gli aggiornamenti

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL