NEWSLINET.IT: Newsletter n. 534 del 30/12/2009

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 534 del 30/12/2009 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 534 del 30/12/2009 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 534 del 30/12/2009
Giorni di feste e di regali. Molti di voi, utenti tecnologicamente evoluti per forza di interessi personali o professionali, avranno avuto modo di osservare nei grandi magazzini le caratteristiche dei tv di ultima generazione.
 
In un comunicato inviatoci oggi, l’emittente nazionale ReteCapri torna sulla irrisolta questione dei numeri LCN, sulla quale Agcom ha in corso un’istruttoria.
 
La Regione Lazio, con una lettera inviata al ministro dell’Economia Giulio Tremonti, ha chiesto la sospensione dell’aumento del canone RAI avvallata dal viceministro al MSE Paolo Romani, in forza dei notevoli disagi subiti dalla popolazione in occasione della migrazione alla tecnologia DVB-T.
Lo scrivevamo pochi giorni fa: in attesa del decoder-unico siamo invasi da…decoder-unici. Dopo CuboVision di Telecom Italia e la Digital Key di Sky, arriva il Conceptronic Dual DVBT.
Tutti i segnali convergono verso la rete. Questo lo scriviamo ormai da anni su queste pagine, sottolineando come le tecnologie digitali televisive non web-oriented siano ormai da considerarsi assolutamente transitorie.
 

L’Adoc, a margine di un incontro con l’assessore alla Tutela dei Consumatori Anna Coppotelli, esprime il suo sostegno alla Regione Lazio per la richiesta di sospensione, o riduzione, del canone Rai del prossimo anno, come compensazione dei disagi subiti per il passaggio al digitale terrestre.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 534 del 30/12/2009
Il Garante Privacy ha rinnovato le autorizzazioni al trattamento dei dati sensibili e giudiziari che saranno efficaci dal 1° gennaio 2010 sino al 30 giugno 2011.
L’oligarca russo Alexander Lebedev vuole l’Independent: non si tratta più di semplici indiscrezioni. Secondo quanto riportato in un contributo del quotidiano britannico The Guardian, le trattative per l’acquisizione dell’Independent e dell’Independent On Sunday sarebbero state confermate da fonti vicine all’accordo.
Di fronte alla rivoluzione di Internet e alla crisi economica che taglia i budget delle redazioni, «le agenzie di stampa devono affermare forte e chiaro di essere un ingrediente insostituibile per un’informazione completa e di qualità », perchè oggi più che mai rappresentano «una bussola nel labirinto mediatico».
Giusto per buttare un po’ di benzina sul falò del futuro webcentrico di radio e tv,  annotiamo l’annuncio di Ford di voler puntare sul car Wi-Fi.
I legali italiani, ancorché regolarmente domiciliati, non potranno più patrocinare le cause dei propri clienti presso il Tribunale della Repubblica di San Marino a partire dal 1° gennaio prossimo.
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella riunione del 16 dicembre 2009, ha deliberato che la Lega Calcio ha ostacolato l’acquisizione dei diritti per le gare del Campionato di Serie B 2007/2008 da parte degli operatori della comunicazione, limitando fortemente la trasmissione in diretta televisiva degli incontri, a danno delle emittenti e dei consumatori.
Nel 1982, a Milano, c’era chi considerava i giochi radiofonici ormai fatti. La modulazione di frequenza era, infatti, satura: spazi per nuove attivazioni non ve n’erano e quindi a chi avesse voluto cimentarsi nell’attività di editore non rimaneva che acquisire un’emittente esistente.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato.
 
Misure urgenti di modifica ed integrazione del Piano di numerazione di cui alla delibera N. 26/08/CIR e s.m.i.
“Attenzione Radio Libertà, libera voce dei volontari della libertà. Si trasmette tutte le sere alle ore 21 sulla lunghezza d’onda di metri 21. Non abbiano dubbi coloro che ci ascoltano, siamo partigiani, veri partigiani. Lo dice la nostra bandiera: “Italia e libertà”.
Si chiamava Cihan Hayirsevener, era il direttore del quotidiano locale di una piccola città affacciata sul mar di Marmara, a poche centinaia di chilometri dal caos di Istanbul.
Reti Televisive Italiane (società che fa riferimento a Mediaset) e You Tube (Google family): due colossi a confronto nelle aule del Tribunale di Roma, innanzi alla IX sezione civile.
USA, fine anno. La FCC americana ha presentato un documento in cui vengono delineate alcune delle possibili opzioni del ambizioso "piano nazionale della larga banda" che verrà avviato nel 2010.
Tante cose sono cambiate in Serbia e nei Balcani, dalla fine della guerra. Ma tante sono rimaste esattamente uguali a se stesse: hanno indossato un abito diverso, hanno smesso di far notizia; ma sono rimaste fondamentalmente identiche.
E così il ministro Brunetta ha promesso che da gennaio i genitori riceveranno un SMS con la comunicazione della “bigiata” dei figli. Ma, a parte che non è questa gran novità, considerato che già alcune scuole adottano questo sistema da un po’ di tempo, apriti cielo!

Sono duplicati i tempi di accertamento, in caso di denuncia penale per reati in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto, anche nell’eventualità di successiva archiviazione del caso o assoluzione del contribuente. Così ha precisato con circolare l’Agenzia delle Entrate.

Durante il secondo conflitto mondiale definito in ambito mediatico, per l’enorme utilizzo della radio, “guerra delle onde”, il regime mette in campo speaker dal piglio retorico e spettacolare per tenere viva la fede nel credo vittorioso.
Il parroco di Asolo (Tv) si è visto sequestrare dalla Polizia Postale – riferisce ‘Il Corriere Veneto’ – l’impianto posto sul campanile del Duomo, che veicolava le trasmissioni della stazione radio gestita dalla Parrocchia (pare in condizioni di illegittimità amministrativa).
Rilascio di deroga dall’obbligo di investimento di cui all’art. 4, comma 1 del regolamento approvato con delibera N. 66/09/CONS e successive modifiche per il canale a diffusione satellitare "Nuvolari"
Rilascio di deroga dall’obbligo di investimento di cui all’art. 4, comma 1 del regolamento approvato con delibera n. 66/09/Cons e successive modifiche per il canale a diffusione satellitare "Alice"
Non accoglimento della richiesta di deroga dagli obblighi di investimento di cu all’art. 4 comma 1, del regolamento approvato con delibera N. 66/09/CONS e successive modifiche e rilascio di deroga dall’obbligo di cui all’art. 3, comma 2 del medesimo regolamento per il canale a diffusione satellitare "Marco Polo"
Non accoglimento della richiesta di deroga dagli obblighi di investimento di cu all’art. 4 comma 1, del regolamento approvato con delibera N. 66/09/CONS e successive modifiche e rilascio di deroga dall’obbligo di cui all’art. 3, comma 2 del medesimo regolamento per il canale a diffusione satellitare "Leonardo"
Non accoglimento della richiesta di deroga dagli obblighi di programmazione e investimento di cu all’art. 4 comma 1 e 2 del regolamento approvato con delibera N. 66/09/CONS e successive modifiche per il canale a diffusione in tecnica digitale terrestre "Steel"
"La Rai, nel momento in cui Eutelia ha comunicato senza preavviso la sua decisione di trasferire il contratto con l’Azienda alla società Agile, ha proceduto a verificare la sussistenza di tutti i requisiti di solidità della nuova società come previsto dalle norme contrattuali".
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 534 del 30/12/2009
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 534 del 30/12/2009

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL