NEWSLINET.IT: Newsletter n. 540 del 10/02/2010

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 540 del 10/02/2010 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 540 del 10/02/2010 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 540 del 10/02/2010
Il Governo è impegnato a prorogare, almeno fino al primo gennaio 2012, l’entrata in vigore delle norme previste dalla Finanziaria 2010 che stabiliscono che i contributi per l’editoria spettano esclusivamente nel limite dello stanziamento iscritto sul bilancio della Presidenza del Consiglio, procedendo se necessario al riparto proporzionale dei contributi.
 
Gli investimenti pubblicitari in Italia lo scorso anno ammontano a 8.515 milioni di euro, in calo del 13,4% rispetto al 2008, secondo la rilevazione periodica di Nielsen.
 
Se avete dei dubbi sul fatto che radio e televisione, sempre più sfumati nelle loro peculiarità, entreranno da Internet per uscire attraverso cellulari-smartphone e computer portatili, leggete quanto segue.
Si pronuncia Infinite Tunes, si scrive con il simbolo matematico per “infinito” (∞Tunes),  ma poi si banalizza in "ootunes". Si tratta del widget utilizzato dal melafonino per accedere a qualunque radio trasmessa in web streaming.
La commissione Lavori pubblici e Comunicazioni del Senato ha dato il parere positivo allo schema di decreto legislativo che recepisce la direttiva Ue su Tv e internet.
 

La Commissione europea ha approvato, in base alle norme europee in materia di aiuti di Stato, il finanziamento di una rete per colmare il divario digitale nella regione Lombardia.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 540 del 10/02/2010
Con la firma del protocollo d’intesa con il sindacato dei giornalisti, avvenuta venerdì 5 febbraio, prende il via ufficialmente "News Mediaset".
Ne avevamo parlato già qualche giorno fa: la presentazione dell’iPad sta avendo effetti che vanno ben oltre il mercato potenziale di questi “palmari da tavolo” o e-book reader che dir si voglia.
SCF annuncia la firma dell’accordo con FIPE – Federazione Italiana Pubblici Esercizi che, attraverso la propria struttura di categoria SILB, rappresenta il principale organismo associativo delle imprese dell’intrattenimento.
Estratto da una circolare della struttura di competenze a più livelli Consultmedia (collegata a questo periodico)
 
Cosa c’è di meglio che vedere un film con gli amici? Trovarsi tutti nella stessa sala, fare due chiacchiere, mangiare un boccone. Tutte scene della classica serie tv americana alla Friends, per intenderci.
Google starebbe pensando ad una tecnologia in grado di tradurre simultaneamente conversazioni telefoniche sostenute in lingue diverse. Proprio così, l’azienda di Mountain View “pensa” e con ciò si sarebbe limitata ad auspicare un modello futuristico di telefonia.
I prodotti in vendita d’ora in poi saranno più sicuri. È stato infatti pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il decreto che disciplina l’organizzazione e il funzionamento dell’ente unico nazionale di accreditamento in conformità con quanto prescrive la normativa europea.
È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 24 del 30 gennaio 2010 il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sulla "disciplina attuativa della verifica dell’impatto della regolazione (VIR)".
E’ operativo il premio di occupazione. Con decreto interministeriale del 18 gennaio 2010 vengono definite le modalità con cui i lavoratori che percepiscono trattamenti di sostegno al reddito, in costanza di rapporto di lavoro, possono essere utilizzati dall’impresa di appartenenza in progetti di formazione o riqualificazione professionale.
Il Consiglio dei ministri del 4 febbraio scorso ha approvato un decreto legislativo che istituisce l’Albo nazionale degli amministratori giudiziari dei beni sequestrati, che sarà articolato in una sezione ordinaria e in una sezione di esperti in gestione aziendale.

Una parte del settore radiofonico britannico non ci sta. Il governo di Sua Maestà ha da tempo presentato un piano, Digital Britain, che prevede, entro il 2015, il passaggio dalla modulazione di frequenza analogica al Digital Audio Broadcasting (con spegnimento delle antenne FM) per i network radiofonici nazionali pubblici e privati.

Mediaset non è interessata al mercato della pornografia televisiva digitale. Il Biscione ci tiene a ribadirlo, smentendo in forma netta alcune voci che preannunciavano un’ipotesi di business a luci rossi attraverso l’offerta Mediaset Premium.
Quella che molto probabilmente è la biblioteca più grande del mondo renderà disponibili 65mila titoli dell’800 in formato digitale per il lettore Kindle.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
La SIAE e le Associazioni rappresentative dei Disc Jockey A-DJ – A.I.D. Associazione Italiana Disc Jockey – ANPAD Associazione Nazionale Produttori Autori Disc Jockey – ASSODEEJAY di ASSOARTISTI, hanno siglato la proroga fino al 30/06/2010 dell’Accordo sulla Licenza “Copie-Lavoro” realizzate dai Disc Jockey risalente al 02/12/2008.
A conclusione dell’operazione della Guardia di Finanza denominata “Tropicana”, sono state contestate sanzioni per più di 8 milioni di euro a locali considerati non in regola con il pagamento dei diritti connessi al diritto d’autore.
Si fa sempre più infuocato il clima di contrapposizione – a tratti violenta – tra l’Ordine Nazionale dei Giornalisti e la Fnsi, il sindacato di categoria.
"L’ente pubblico indiano, All India Radio, ha annunciato in occasione del salone specializzato BES a New Delhi ambiziosissimi piani per la digitalizzazione dei propri servizi.
All’ultima tavola rotonda di Berna sull’estensione della rete in fibra ottica, si fa strada l’idea che debba essere il gestore di rete a pagare i costi di installazione e non il proprietario dell’immobile.
Oltre trecentocinquanta milioni di persone, nel mondo, hanno un profilo su Facebook.
Piacerebbe a tutti spegnere 80 candeline con la lucidità mentale di don Mario Galbiati, da sempre guida di Radio Mater. Uno spirito da ventenne insieme all’esperienza di un uomo che ne ha viste di tutti i colori.
Colpaccio degli organizzatori della quarta edizione del Festival Internazionale del Giornalismo, la cinque giorni d’incontri, letture, workshop, interviste, presentazioni, tavole rotonde.
“Il Consiglio Nazionale della Fnsi esprime forte preoccupazione e allarme per il taglio dei fondi all’editoria che si profila per l’anno in corso: tra il 18 e il 20%, tra 30 e 35 milioni di euro rispetto al 2009".
Nel corso del 2009 è continuata l’attività di collaborazione della Siae con le Forze dell’ordine per la prevenzione e il contrasto, su tutto il territorio nazionale, alla produzione e vendita di prodotti contraffatti contenenti video, film e brani musicali.
La Bbc lo fa già da un po’ di tempo, ma gli inglesi si sa, arrivano sempre prima; specialmente quando si parla di nuove tecnologie. La presenza della p.c. Rai su internet, invece, si rafforzerà solo a partire da questa primavera.
Nel 1975 le radio libere sono già sbocciate, ad inizio anno se ne contano già una ventina sparse su tutto il territorio nazionale.
I fatti non possono essere proposti al lettore dal cronista in modo da fornire una prospettazione diversa da quanto emerge dagli atti giudiziali.
Pare un perfetto esempio di controllo da epoca sovietica, riadattato ad un contesto da ventunesimo secolo, dal momento che al centro della questione v’è l’accesso a internet da parte dei cittadini bielorussi.
Apprezzamento alle dichiarazioni rese dal Presidente dell’Autorità Corrado Calabrò sul controverso Decreto Romani.
Non siete soddisfatti delle caratteristiche tecniche di Apple iPad? E non volete nemmeno rinunciare ai colori e alle divertenti applicazioni di cui non godreste acquistando il dispositivo Kindle di Amazon?
Mentre gli osservatori scrivono sulla bellezza, utilità e praticità di iPad, dividendosi tra coloro che pensano che Steve Jobs sia un genio e coloro che invece ritengono che Apple abbia fatto un passo falso, energono elementi che chiariscono meglio la situazione.
Mentre dappertutto le radio locali chiudono o agonizzano, nasce una nuova stazione. Con dietro un nome noto.
Perdite per 30 mln di dollari per Sky Italia nel 2° trimestre dell’anno fiscale 2010; 10 mln l’utile nel periodo corrispondente del 2009.
Per poche ore, il terreno dello scontro internazionale sulla censura si sposta dalla rete al satellite televisivo. i protagonisti, questa volta, si trovano in terra caucasica.
Adiconsum chiede che il Governo apra un tavolo con tutte le Associazioni dei Consumatori e con i player sia italiani che stranieri.
Espressione positiva a riguardo del decreto Romani di attuazione delle direttive Ue sui media è stata formulata dal vicedirettore generale della Rai, Giancarlo Leone.
Estratto da una circolare della struttura di competenze a più livelli Consultmedia (collegata a questo periodico)
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 540 del 10/02/2010