Diritti connessi ai diritti d’autore. Discoteche: firmata la convenzione con FIPE-SILB

SCF annuncia la firma dell’accordo con FIPE – Federazione Italiana Pubblici Esercizi che, attraverso la propria struttura di categoria SILB, rappresenta il principale organismo associativo delle imprese dell’intrattenimento.

La convenzione stabilisce termini e condizioni applicative per la determinazione dei compensi da riconoscere ad artisti e produttori discografici, per l’utilizzo di musica a scopo di intrattenimento, come previsto dalle direttive dell’Unione Europea e dalla Legge sul Diritto d’Autore. In virtù di tale accordo le discoteche e i locali da ballo associati a Fipe-Silb beneficeranno di uno sconto associativo pari al 30%. La convenzione, secondo SCF, "rappresenta il riconoscimento istituzionale dei diritti connessi discografici da parte del settore che, più di ogni altro, fonda sulla musica il proprio business: un risultato che consolida il rapporto di collaborazione instaurato da SCF con Fipe e conferma l’impegno da parte del mondo associativo nella tutela dei diritti discografici e nella promozione verso gli utilizzatori della cultura della diffusione di musica all’insegna della legalità".
printfriendly pdf button - Diritti connessi ai diritti d'autore. Discoteche: firmata la convenzione con FIPE-SILB