NEWSLINET.IT: Newsletter n. 600 del 13/04/2011

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 600 del 13/04/2011 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 600 del 13/04/2011 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 600 del 13/04/2011
Il valore delle frequenze che il governo vuole mettere all’asta è destinato a ridursi senza certezza sulla disponibilità delle frequenze stesse.
 
Il Comitato Nazionale Italia Digitale (CNID) si riunirà nuovamente giovedì 14 aprile alle ore 10.30 a Roma. Ovviamente all’ordine del giorno ci sarà la nuova calendarizzazione degli switch-off conclusivi per la migrazione al digitale nelle aree tecniche non ancora all digital.
 
Lo sviluppo delle connessioni internet in mobilità passa dal sacrificio della televisione via etere. E nel dettaglio, stante l’orientamento del governo Berlusconi, di quella locale.
Cambiano alcune regole in relazione all’obbligo di versamento del contributo annuale dovuto all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.
Ancora fibrillazione in Audiradio: nessun accordo all’orizzonte e il tempo purtroppo non è un paziente spettatore. E così il vuoto è stato colmato da Eurisko Media Monitor, il quale non ha esitato a completare le indagini sugli ascolti della radio 2010.
 

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha chiarito le modalità ed in casi in cui è possibile trasmettere “videomessaggi” di soggetti politici ed istituzionali nei programmi di informazione, prevedendone tra l’altro il divieto durante le campagne elettorali.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 600 del 13/04/2011
La Rai mette in onda una programmazione discutibile e secondo il presidente della Rai Paolo Garimberti, la cause sono imputabili al governo.
Fondi per un milione di euro in favore delle emittenti televisive private per favorire il passaggio tecnico al digitale terrestre.
L’accertata e permanente inidoneità psicofisica dei dipendenti delle amministrazioni pubbliche può essere causa di risoluzione del rapporto di lavoro.
Il Tribunale di Roma, con sentenza n. 2116 del 24/01/2011 ha fatto chiarezza sulla natura giuridica del rapporto contrattuale tra editore e società di promozione.
La connotazione di indipendenza attribuita da sempre alle Authority è messa alla prova. Su richiesta della commissione affari costituzionali di Montecitorio, la Corte di Cassazione mette in discussione la concreta autodeterminazione dei Garanti, ritenuta una maschera dietro la quale si cela il mondo politico.
Ritorna Quarto Canale con un palinsesto televisivo tutto dedicato al territorio dei Campi Flegrei. Dopo poco più di un anno di sosta – anche se era attivo il sito web quartocanaleweb.com – della piccola emittente del comune di Quarto riprendono le trasmissioni.
Il governo dovrà chiarire una volta per tutte quale regime tributario si applica alla cessione di impianti di radiodiffusione (cessione soggetta ad IVA o ad imposta di registro).
Dopo aver travolto la catena di negozi Blockbuster e dopo aver triplicato il valore delle proprie azioni (ora 280 dollari) nel giro di un solo anno, Netflix esce dagli Stati Uniti e dal Canada (20 milioni di abbonati) per imporsi anche sui mercati internazionali.
Il 7 e 8 giugno 2011 si terrà a Bruxelles il terzo World Copyright Summit organizzato dalla Cisac (Confederazione Internazionale delle società di autori e compositori).
Roberto Raspani Dandolo, musicista incline all’arte e grande professionista della radio è scomparso a Roma nella notte del 6 aprile per un attacco respiratorio.
L’e-commerce cambia volto grazie al social network: se l’acquirente è utente Facebook, gli sconti toccano fino il 70%. Il prezzo si abbassa in base al numero di consumatori della rete: più acquisti più sconto.
Seconda presentazione del libro di Renzo Villa “Ti ricordi quella sera? La storia delle prime tv private in Italia nei ricordi di uno dei protagonisti”.
All’epoca dei social network, di Twitter e Facebook, lo strumento più invasivo è…il telefonino. Per scoprirlo, l’esponente del partito ecologista tedesco Marte Spitz, ventisei anni, ha dovuto impiegare un anno e un lungo carteggio tra i suoi avvocati e quelli dell’operatore telefonico di bandiera, in Germania, Deutsche Telekom.
Il 10 marzo 1975 (ma le trasmissioni sperimentali risalgono al febbraio) per mezzo di Nino e Piero Cozzi e Rino e Angelo Borra in via Locatelli 1 nasce Radio Milano International FM 101, prototipo di un modello di radio libera che risulterà il più imitato in tutta Italia, almeno per tutto il quinquennio a venire.
La vita di RCB – Radio Castel Bolognese è appesa ad un filo. All’indomani delle proteste per scongiurarne la vendita ad un’altra stazione, con lo speaker Gabriele Rambelli agganciato all’antenna sul tetto per 7 ore, l’11 aprile il consiglio di amministrazione dell’emittente si riunirà per la decisione finale.
Lo fanno gli altri, allora devo farlo anch’io. Nel mondo dell’informazione fitta globalizzata spesso accade che un’informazione, quantunque sia una bufala acclamata, venga pubblicata per non dare un vantaggio a un avversario.
Rai: firmato al MSE il nuovo contratto di servizio 06 aprile 2011 E’ stato sottoscritto, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, il nuovo Contratto di Servizio con la Rai che scadrà alla fine del 2012.
Questo è quanto si legge sul sito www.e20webtv.it: E20 Web Tv è una realtà giovane, dinamica e professionale.
Le amiche, il fidanzato, i genitori e il collega non bastano più a raccogliere i nostri sfoghi. Sembra sia necessario urlarli al mondo attraverso Facebook.
Non solo Google Tv. La notizia, rimbalzata dal Wall Street Journal, è che il colosso del web ha deciso di lanciarsi in un altro progetto ambizioso: la creazione di canali tematici sul terzo sito più visitato nel pianeta, Youtube.

Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sono state ulteriormente prorogate alla fine dell’anno alcune scadenze già rinviate con il “milleproroghe” (DL 225/2010) al 31 marzo 2011.

Roberto Binaghi, vicedirettore generale di Manzoni, la concessionaria pubblicitaria del gruppo Espresso, svela la sua posizione in merito al caos di Audiradio.
Nel 2007 ha ricevuto il secondo premio al concorso del Formez intitolato “La P.A. che si vede”, presso il COMPA di Bologna per la categoria “servizi interattivi”.
"E’ urgente una celere razionalizzazione dell’uso dello spettro radioelettrico da parte degli emittenti locali, in modo da garantire agli operatori mobili la certezza giuridica di acquisire, nei tempi piu’ brevi, l’effettiva disponibilita’ della banda di frequenza a 800 MHz che sara’ oggetto di gara".
Gian Paolo Tagliavia, amministratore delegato di Mtv Italia, annuncia il nuovo progetto di brand extension dell’emittente musicale. Uno dei marchi più celebri al mondo, infatti, è pronto ad una nuova valorizzazione, attraverso due orizzonti: viaggi e credito.
La diffusione sul web di dati personali contenuti anche in atti e documenti amministrativi, per finalità di trasparenza dell’azione della P.A., di pubblicità e consultabilità degli atti, deve avvenire tenendo conto di una serie di misure ed accorgimenti diretti a tutelare la riservatezza di cittadini e dipendenti.
L’associazione CONNA ci ha trasmesso copia dell’interrogazione parlamentare presentata dal senatore Elio Lannutti (IdV) con la quale sono stati richiesti chiarimenti a riguardo di una presunta discriminazione nei confronti di alcune associazioni di categoria delle emittenti radiotelevisive locali attuata dal ministro allo Sviluppo Economico Paolo Romani.
La predisposizione, a breve, di un bando della Regione Umbria a sostegno delle tv locali alle quali e’ richiesto di effettuare investimenti per il passaggio al digitale terrestre, secondo criteri e modalita’ che saranno condivise al tavolo della ”Commissione tecnica regionale sull’emittenza radiotelevisiva”.
Il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni nella sua riunione di ieri ha deliberato a maggioranza l’estensione dell’indagine conoscitiva sul settore della raccolta pubblicitaria avviata con delibera 402/10/CONS.
Sassuolo web tv, la tivù che vuoi tu. La tv che il cittadino vuole e cerca; la tv che il cittadino non può effettivamente trovare altrove.
Fitto coordinamento tra Agenzia delle Entrate e Tribunale per l’invio della denuncia da parte dell’Amministrazione finanziaria attraverso l’utilizzo di un modello telematico che il pubblico ministero – eventualmente – potrà trasmettere direttamente al GIP ai fini dell’emissione del decreto penale di condanna.
Il Garante Privacy ha avviato un’istruttoria formale sulla pubblicazione, da parte di alcune testate giornalistiche, di ampi elenchi di risparmiatori vittime della truffa messa in atto dalla società finanziaria Egp Italia.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 600 del 13/04/2011