NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013
E’ stato pubblicato sul sito dell’Agcom il testo della Delibera n. 237/13/CONS, recante il "Nuovo piano di numerazione automatica dei canali della televisione digitale terrestre, in chiaro e a pagamento, modalità di attribuzione dei numeri ai fornitori di servizi di media audiovisivi autorizzati alla diffusione di contenuti audiovisivi in tecnica digitale terrestre e relative condizioni di utilizzo".
sit blue logo 756x56 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013
banner tecnomedia 247x56a 0 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013
banner elite 1 1 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013
SIT 2 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013
 
Il nuovo Piano LCN, approvato dall’Agcom con delibera 237/13/CONS, prevede rilevanti novità in relazione all’attribuzione della numerazione automatica alle emittenti locali, cioè ai fornitori di servizi di media audiovisivi lineari già operanti in tecnica analogica e simulcast analogico-digitale.
 
E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 73 del 27/03/2013 il “Regolamento concernente le modalità e i criteri di svolgimento della verifica degli obblighi di programmazione e investimento a tutela della produzione audiovisiva europea e indipendente e i criteri per la valutazione delle richieste di deroghe ai sensi dell’art. 3 del decreto legislativo 28 giugno 2012, n. 120”.
“L’ambito territoriale dell’assegnazione dei numeri LCN alle emittenti locali ex analogiche deve corrispondere all’area servita dalle medesime in tecnica analogica”.
A gennaio, in piena campagna elettorale, il mercato pubblicitario segna – 15,3%. Il dato, secondo Nielsen testimonia un trend di riduzione della decrescita se confrontato con il -18% del dicembre 2012.

SIT1 01 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013
bann superstreaming 3nl 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013
Radio Mondo newsletter 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013
“Premesso che come giornalista non invoco nessuna immunità, e se sbaglio voglio essere giustamente punita, nel caso specifico il giudice valuterà. Per quel che ci riguarda risponderemo punto per punto e poi chiederemo a nostra volta i danni, poiché riteniamo che sia la classica lite temeraria”.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013
“La fiducia del pubblico non deve mai essere data per scontata”: è questo il passaggio principale del messaggio di insediamento del nuovo direttore generale della Bbc, Tony Hall.
Il 28 marzo scorso ha ripreso le trasmissioni anche Tele Alto But, emittente comunitaria nata nel 1982 a Paluzza in Valle del But in Carnia.
Il Garante per la privacy italiano ha aperto un’istruttoria nei confronti di Google Inc. per verificare il rispetto della disciplina sulla protezione dei dati personali.
L’economia è in crisi, in Italia e nel mondo. Per sopravvivere, la società è chiamata a un’evoluzione per la quale ha già partorito o sta partorendo le giuste risposte di adattamento.
Secondo i dati raccolti da Starcom si è registrato un notevole aumento degli ascolti del segmento, segnatamente pari al +19% sul medesimo periodo del 2012.
Dopo l’operazione Current TV negli USA, Al Jazeera rilancia la sua politica di espansione internazionale. Il direttore del gruppo televisivo del Qatar, lo sceicco Ahmed Ben-Jassem Al Thami, ha recentemente annunciato l’intenzione di lanciare due nuovi canali di sola informazione in Francia e nel Regno Unito. Ma anche l’Italia potrebbe essere nel mirino.
Nonostante i conti negativi del 2012, Mediaset prepara il lancio di un nuovo canale tematico digitale free. Il programma DTT si chiamerà Top Crime e cercherà di insidiare il primato di Sky nel segmento delle serie investigative, un genere che da tempo ha un trend di crescita positivo in tv.
Il leader del Movimento 5 Stelle punta alla “rinegoziazione delle frequenze nazionali generosamente concesse a Berlusconi da D’Alema nel 1999”, chiedendo l’appoggio a riguardo del PD.
Le emittenti locali che fanno capo alla concessionaria pubblicitaria Publishare si sono assicurate i diritti delle ultime giornate del campionato spagnolo "Liga" che fino allo scorso anno andava in onda a pagamento sulla piattaforma Sky.
Telesubalpina, emittente diocesana dal 2006 di proprietà della Multimedia San Paolo, chiude oggi le sue produzioni autonome in Piemonte (irradiate col marchio TeleSu), che saranno integralmente curate in Lombardia da Telenova.
Nell’aprile 1973 Ivio Barlettani (foto, corrispondente del quotidiano Il Telegrafo di Livorno e direttore del giornale Costa Etrusca di Piombino) e l’ingegner Ferrante Rossi (titolare del laboratorio di elettronica Intel) diedero il via alle trasmissioni ufficiali della televisione via cavo Costa Etrusca Tv, denominata poi Telepiombino.
Giornalisti professionisti e pubblicisti equiparati. Almeno per quanto riguarda il segreto professionale. La proposta arriva dalla Commissione parlamentare antimafia nella sua relazione finale al Parlamento a chiusura della legislatura.
Tornano on-air le tv locali lombarde Telemonteneve di Livigno (Sondrio, chiusa il 17 dicembre scorso) e Televalassina di Asso (Como, chiusa il 18 dicembre) non utilmente collocate nella graduatoria ministeriale del bando che aveva riassegnato le frequenze per la tv digitale terrestre.
"Sapevamo che l’Autorità cosiddetta "Garante delle Comunicazioni", è nelle mani delle lobby dei grossi gruppi italiani di comunicazione.
La7 ha chiuso il primo trimestre 2013 con un record di ascolti: +21% nella giornata e +45% in prima serata. Lo riferiscono i vertici di Cairo Communication durante la Star Conference 2013 a Palazzo Mezzanotte.
Nel 2012 Mediaset ha accusato la prima perdita dalla sua quotazione in Borsa nel 1996: il rosso é di 235 milioni, con un forte impatto delle svalutazioni. In frenata i ricavi a 3.720 milioni (-12%).
Scacchi e Strategie Aziendali di Luca Desiata (esperto di strategie e appassionato di scacchi), è uno strumento efficace per aziende, professionisti e manager alla ricerca di nuovi approcci nell’attuale contesto di crisi.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 699 del 03/04/2013