NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013

newsletter newsline logo1 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013 newsletter title11 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013 newsletter topright3 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
La parola “frequenze”, nel nostro paese, evoca inevitabilmente vicende contorte e conflittuali che hanno fatto da sfondo alla storia, tecnologica ma soprattutto politica, degli ultimi vent’anni.
helpinterferenze newsletter1 6 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
helpinterferenze newsletter2 7 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
helpinterferenze newsletter3 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
helpinterferenze newsletter 3b 9 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
helpinterferenze newsletter4 5 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
banner Tecnomedia0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
banner SIT a9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
 
Si complica ulteriormente la controversa gara per l’assegnazione della riserva frequenziale per i nuovi player tv e gli esistenti operatori minori del digitale televisivo terrestre.
 
Lo scorso 19 giugno il Viceministro dello Sviluppo economico con delega alle comunicazioni, Antonio Catricalà, è stato ascoltato in audizione alla Commissione Cultura della Camera dei Deputati.
Altro che sostegno al settore agonizzante dell’emittenza locale. Dal Governo, con il "Decreto del Fare" arriva invece una mazzata a radio e televisioni locali.
Attraverso la Delibera in oggetto, l’Agcom ha disposto una “Consultazione pubblica relativa alle modifiche e integrazioni al Regolamento recante la nuova disciplina della fase di avvio delle trasmissioni radiofoniche terrestri in tecnica digitale, di cui alla delibera n. 664/09/CONS”.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
banner superstreaming0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
banner Radio Mondo9 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
E’ rinviato di tre mesi l’incremento di un punto percentuale dell’aliquota ordinaria dell’Iva, che il Dl 98/2011 aveva previsto a partire dall’1 luglio.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013
Novità in materia di giustizia civile, fondo di garanzia per le Pmi, crediti agevolati alle aziende per l’acquisto di macchinari, nuova agenda digitale, modifica di Equitalia e Università.
Il 26 giugno il Consiglio regionale della Toscana ha approvato la proposta di legge n. 211 concernente la disciplina del sostegno regionale alle imprese di informazione; modifiche alle leggi regionali n. 35/2000, 22/2002, 32/2002.
Con la legge n. n. 71/2013, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 147 del 25 giugno 2013, che ha convertito il D.L. n. 43/2013, il Parlamento ha deciso di innalzare le imposte di bollo previste in misura fissa di euro 1,81 e 14,62, rispettivamente, a 2 e 16 euro.
Mentre in Italia si discute di togliere la banda 700 Mhz ai servizi televisivi, in Germania le Telco sono preoccupate per un mercato (quello dell’LTE) che ancora non decolla.
E’ stato pubblicato sul BUR Friuli Venezia Giulia n. 25 del 19 giugno 2013 il Regolamento per l’attribuzione, da parte del Corecom del Friuli V.G. alle emittenti televisive locali aventi sede operativa principale nella Regione Friuli Venezia Giulia, di risorse integrative dei contributi previsti dall’art. 45, comma 3, della legge 23 dicembre 1998, n. 448.
Nei giorni scorsi la DG per la pianificazione e la gestione dello spettro radioelettrico del Dipartimento alle Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico ha inviato una nota ad alcune emittenti televisive locali operanti in Liguria e Toscana invitandole a presentare un progetto tecnico volto a ridurre tutte le emissioni sul canale 43 UHF.
Il Viceministro Antonio Catricalà è stato chiaro: "televisione e internet devono avere le stesse regole e i soggetti attivi sul web devono investire in Italia e in Europa come investono i nostri produttori dell’audiovisivo, ma fino a quando non ci sarà questa regolamentazione, dovremo proteggere sul mercato chi ha investito e ha creato occupazione".
E’ in corso la consultazione promossa dall’Agcom per la revisione del Piano nazionale di assegnazione delle frequenze televisive in tecnica digitale (Pnaf Dvb-t) di cui alla delibera n. 300/10/CONS e successive modificazioni.
E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 del 17 giugno u.s. il Decreto del Presidente della Repubblica del 4 giugno 2013, con il quale sono state attribuite le deleghe al viceministro dello Sviluppo economico Antonio Catricalà.
Fininvest ha chiuso il 2012 con una perdita di 285,2 milioni di euro dopo aver registrato svalutazioni e oneri non ricorrenti per oltre 650 milioni.
«Nella prima parte dell’anno si sono visti gli effetti del nostro intervento. Il budget prevede una riduzione della perdita da 244 a 34 milioni. Dovremmo raggiungere il pareggio operativo a fine 2013 e il pareggio a livello di risultato netto nel 2014.
"La costituzione di Confindustria Radio-Tv rappresenta un fatto di grande rilievo nel settore della comunicazione radio televisiva".
Il mercato degli investimenti pubblicitari ha chiuso il 2012 con una flessione del 12,5%, con un totale investimenti pari a 8420 milioni di euro.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 712 del 03/07/2013