NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014

newsletter newsline logo1 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014 newsletter title11 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014 newsletter topright3 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014
Non c’è pace per l’etere televisivo italiano: la terza sezione del Consiglio di Stato ha pubblicato ieri la sentenza 4145/2014 con cui ha dichiarato inammissibili i ricorsi di revocazione contro la sentenza 6021/2013 dello stesso organo giurisdizionale avanzati da Agcom e Ministero.
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014
xchange banner nl7 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014
 
Il Ministero dello Sviluppo Economico potrebbe chiedere all’UE di chiudere la procedura d’infrazione aperta nei confronti del nostro paese per ingiustificate limitazioni dell’accesso al sistema televisivo a seguito dell’effettuazione della gara di assegnazione del dividendo interno destinando le frequenze non collocate alla risoluzione dei problemi interferenziali di confine.
 
Nuovo capitolo dell’infinita vicenda delle graduatorie per la riassegnazione delle frequenze DTT alle emittenti locali nelle regioni Lombardia e Piemonte pubblicate dal Ministero nel 2013.
Nel pacchetto ‘Sblocca Italia’, in esame il 29 agosto prossimo al Consiglio dei ministri, si prevede la cessione, "anche in più soluzioni", di RaiWay, la società proprietaria dell’infrastruttura tecnica di alta frequenza della RAI.
“Il rapporto Lamy introduce un elemento di chiarezza in una materia complicata: il conflitto tra tv e tlc in Europa non serve a nessuno”.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014
banner Elite4 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014
banner Radio Mondo9 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014
I canali televisivi del gruppo crescono e maturano, costituendo una realtà sempre più scomoda e ingombrante per la concorrenza.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014
Negli ultimi anni nel nostro paese è aumentata la diffusione di accordi fra imprese, atti all’instaurazione di rapporti duraturi per perseguire obiettivi di crescita condivisi.
Il giornalista Nuccio Schillirò è morto all’età di 66 anni dopo lunga malattia. Nel 1975 esordì come telecronista sportivo del Catania Calcio a Teletna e fu conduttore del telegiornale.
Sky e Fox sfoggeranno abiti da sera mercoledì 10 settembre all’Hotel Magna Pars, per presenziare a feste di gala e conferenze per la presentazione dei piani televisivi 2014-2015.
Il 1° settembre è nato Viva Sveva 24, canale all-news senza conduzione del circuito Viva diretto da Franco Di Chio e ricevibile per la Puglia su Lcn 190 del DTT.
Grazie all’iniziativa SevenVentures Pitch Day, il gruppo media tedesco offrirà spazi tv per lanciare nuove idee di business in tutta Europa.
Lo sviluppo e la diffusione negli ultimi anni dei social media sono sotto gli occhi di tutti: i nuovi mezzi possono essere di grande aiuto alle aziende per il raggiungimento degli obiettivi in tutte le fasi del processo di acquisto di un prodotto e di un servizio.
Nella seconda metà degli anni ’70 la Chiesa Cristiana Evangelica di Modena, la cui sede era allora in Via Peretti 3/d, così come altri enti religiosi, decise di dar vita ad una radio privata con l’obiettivo di far conoscere "il messaggio di salvezza in Cristo e i valori della fede evangelica".
Scongiurata la chiusura della storica emittente locale Tele1 di Faenza. Il network e content provider DI.TV comunica infatti che "i migliori contenuti trasmessi sul canale 90 del digitale terrestre, sono da oggi visibili anche sul canale 17 e 71 con l’accostamento al logo di Tele1".
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 770 del 10/09/2014