NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014

newsletter newsline logo1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014 newsletter title11 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014 newsletter topright3 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014
Il perdurare oltre ogni previsione della crisi economica sta determinando curiose dinamiche che meritano riflessioni puntuali.
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014
xchange banner nl7 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014
 
“Il Governo si impegna a concedere alle tv locali le frequenze non assegnate nella cosiddetta procedura di beauty contest, nonché quello di liberare quelle bloccate nella procedura di infrazione”, ha fatto sapere il sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni Antonello Giacomelli.
 
“Il settore della tv a pagamento si sta evolvendo rapidamente poiché l’interesse delle compagnie telefoniche per i contenuti premium sta aumentando quasi dappertutto.
Decreto MISE 23/09/2014 – Attuazione dell’art. 6, comma 1, del decreto-legge 23/12/2013, n. 145, convertito, con modificazioni, dalla legge 21/02/2014, n. 9, relativo al contributo tramite voucher alle micro, piccole e medie imprese per la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico. (14A08845) (GU Serie Generale n.269 del 19/11/2014).
Class Editori ha siglato ieri una joint venture con Italian International Radio and Media, società radiofonica di diritto italiano che fa riferimento al gruppo cinese HMI.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014
banner Elite4 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014
banner Radio Mondo9 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014
“Aiutare gli editori italiani a non farsi mangiare da Google, riprendendosi i propri spazi nei mercati dei contenuti e della pubblicità digitale, perché il digitale è un tumore per l’economia nazionale se offre servizi in Italia ma fattura all’estero”, ha spiegato Andrea Pezzi.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014
Pubblicato in GU (Serie Generale n.274 del 25/11/2014) il DM 10/11/2014 del Ministero dello Sviluppo Economico recante il riparto dello stanziamento previsto per le emittenti televisive locali, per l’anno 2013.
A seguito dell’emanazione del DM di riordino del MISE (in calce), pubblichiamo le nuove numerazioni delle Divisioni con le quali gli operatori radiotelevisivi hanno rapporti più frequenti, ovvero la DGPGSR e la DGSCERP.
La trasformazione, la fusione e la scissione sono comunemente individuate come “operazioni straordinarie” in quanto senza dubbio determinano in capo alle società coinvolte una rilevante modifica della struttura e dell’organizzazione dell’attività d’impresa.
A seguito del positivo esito di un test condotto con alcune emittenti clienti in Lombardia, la struttura Consultmedia (collegata a questo periodico) ha concluso una convenzione multilaterale a favore dei propri assistiti nell’ambito del corporate barter.
Dal 20 novembre al 20 dicembre è aperta la consultazione pubblica per commentare le azioni dei nuovi piani nazionali «Piano nazionale Banda Ultra Larga» e « Crescita Digitale» (obiettivo tematico 2 Agenda Digitale: Supporto alla infrastrutturazione per la banda ultra larga e potenziamento dei servizi ICT a cittadini e imprese).
Nella sezione V del capo quarto delle legge sul diritto di autore si hanno le norme particolari ai diritti di utilizzazione economica per quanto riguarda le opere registrate su supporti.
“Era il 20 novembre 2004, nella giornata internazionale dell’infanzia, quando è stato lanciato Boing, il primo canale gratuito per bambini e ragazzi in Italia, nato dalla joint-venture tra Rti Mediaset e Turner Broadcasting System”.
Continua il piano d’espansione del gigante Netflix, la piattaforma leader del servizio SVOD (subscription video on demand): da dicembre Nielsen Media ne rileverà gli ascolti.
Il concetto di conflitto è centrale nelle tematiche sociologiche, filosofiche, giuridiche e antropologiche ma, come spesso accade per i termini diventati d’uso comune, si perde frequentemente il nesso con il suo significato, con la sua storia e con le diverse interpretazioni.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 781 del 26/11/2014