NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015

newsletter newsline logo1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015 newsletter title11 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015 newsletter topright3 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015
La tecnologia DVB-T2, che rottamerà l’attuale digitale terrestre di prima generazione, pur nel cassetto da molti anni, rimarrà in stand-by almeno per un altro anno.
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015
xchange banner nl7 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015
 
L’operazione conclusasi nei giorni scorsi, e costata 17 mln di euro, diventerà effettiva dal 1 febbraio. L’a.d. di Discovery Italia, Marinella Soldi, ha reso noto l’obiettivo: parlare a quel 50% di italiani che resta entro i primi nove numeri del telecomando.
 
Se non bastassero le vicende dei diritti della Champions League a rendere incandescente il rapporto, arriva l’aggressione diretta all’audience del Tgcom 24 da parte di Sky.
Espansione planetaria entro il 2017: entro marzo è previsto lo sbarco in Australia, Nuova Zelanda, Cina e a seguire in molti nuovi stati, per raggiungere un totale di 200 paesi conquistati, a confronto degli attuali 50.
Alla fine, i rumors dei mesi scorsi sono stati confermati: il gruppo L’Espresso ha ceduto Deejay Tv LCN 9 a Discovery Italia per 17 milioni, quasi il doppio della recente operazione conclusa da Sky per l’acquisizione del canale 27 (Class Tv) da Class Editori.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015
banner Elite4 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015
banner Radio Mondo9 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015
Come già noto, il 19 novembre scorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, 23 settembre 2014, che stabilisce lo schema standard di bando e le modalità di erogazione dei contributi previsti dall’art. 6, comma 1, del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145 (cd. decreto Destinazione Italia), come modificato dalla legge di conversione del decreto-legge, entrata in vigore il 22 febbraio 2014.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015
Alle emittenti radiofoniche e televisive locali che hanno accettato di trasmettere messaggi autogestiti a titolo gratuito nelle campagne elettorali o referendarie, è riconosciuto, per l’anno 2014, il rimborso rispettivamente di euro 10,34 ed euro 27,95 indipendentemente dalla durata del messaggio.
Rumors sull’affidamento della raccolta pubblicitaria di Gazzetta Tv, poco noto progetto televisivo di Rcs MediaGroup che dovrebbe debuttare il 26/02 sul DTT, alla concessionaria PRS di Alfredo Bernardini de Pace.
Con l’andar del tempo la legge del diritto di autore è stata aggiornata ad esigenze derivate dalle mutazioni tecnologiche che hanno generato situazioni da regolamentare. Si spiega anche in tale modo l’introduzione della numerazione per singoli articoli contrassegnate con il “bis” il “tris” e così via.
Prosegue l’effetto domino delle operazioni legate ad LCN importanti del digitale terrestre, quali il 27 (Class Tv) ed il 9 (Deejay Tv). I rumors di queste ore (smentiti con determinazione dai diretti interessati) darebbero per avanzate delle trattative per un cobranding sul numero 8 del telecomando.
I giornalisti di Telenova sono contrari "alla svendita" dell’emittente storica del mondo cattolico, dopo aver ricevuto la comunicazione della messa sul mercato della televisione da parte della Società Multimedia San Paolo, e chiedono garanzie per i 38 posti di lavoro, 9 dei quali di redattori.
Antenna Tre Nordest ha deciso di chiudere le sedi di Trieste e Belluno. Nessun esubero, l’operazione sarebbe stata decisa semplicemente in un’ottica di riduzione dei costi.
WebSystem, concessionaria digitale del gruppo 24 Ore, potrebbe essere la nuova concessionaria incaricata della raccolta pubblicitaria per i siti del gruppo Fox International Channels Italy.
Nuovo round della vertenza giudiziaria tra Mediaset e Yahoo! a riguardo dei diritti per la veicolazione in rete di programmi tv.
"In relazione a indiscrezioni e ambiguità di stampa sul tema diritti tv "Champions League 2015-2018", Mediaset invita i mezzi di informazione a non alimentare fantasiose ipotesi fatte circolare con la sola finalità di confondere il pubblico".
Come avevamo supposto su queste pagine in numerose occasioni, il vuoto lasciato dal forfait di Radio & Reti e lo scarso dinamismo delle concessionarie delle radio locali esistenti lasciava presumere l’ingresso nel mercato di riferimento di nuovi soggetti.
Sequestro di beni per equivalente del valore complessivo circa 1,9 milioni di euro è stato eseguito ieri dalla Guardia di finanza su disposizione del gip presso il tribunale di Napoli nei confronti di tre emittenti televisive campane.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 789 del 28/01/2015