NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016

newsletter newsline logo1 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016 newsletter title11 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016 newsletter topright3 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016
Come anticipato da questo periodico diverso tempo fa, le emittenti radiofoniche potrebbero essere presto chiamate ad effettuare un nuovo censimento impiantistico.
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016
annunci radiotelevisivi newsletter - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016
xchange banner nl7 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016
 
Dall’8 gennaio ha preso vita il nuovo restyling del logo di Mtv8: Sky, dopo aver acquisito il canale poco meno di sette mesi fa, ha deciso di rivoluzionarne i contenuti puntando ad una vera e propria svolta generalista, assieme al rebranding del nome stesso (è visibile da molti giorni, ormai, il numero 8 del logo che ha assunto dimensioni maggiori rispetto al nome stesso “Mtv” che faceva riferimento alla storica caratterizzazione musicale dell’emittente).
 
Il 1° dicembre 2015 (ad eccezione del Veneto, per cui la Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica (DGSCERP) del Ministero dello Sviluppo Economico aveva prorogato i termini sino al 29 dicembre 2015) sono scaduti i termini per la presentazione delle domande volte al conseguimento delle misure economiche di natura compensativa al fine del rilascio
Abbiamo discusso di recente l’ufficializzazione di qualche giorno fa del passaggio della raccolta pubblicitaria delle emittenti Finelco (Radio 105, RMC e Virgin Radio) dalle mani di 99 Pubblicità a quelle di Mediamond (concessionaria partecipata al 50% da Mondatori e al 50% da Mediaset).
L’Osservatorio FCP-Assoradio ( FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità) ha raccolto i dati relativi al fatturato pubblicitario del periodo Gennaio/Novembre 2015, il cui valore progressivo gennaio-novembre della raccolta sul medium radio si attesta su una crescita a doppia cifra: +9,1%.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016
banner Elite4 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016
banner Radio Mondo9 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016
Dal 27 gennaio il Corriere della Sera introdurrà il metered paywall per il proprio portale online seguendo l’esempio di altre blasonate testate estere. Prevista inoltre una riorganizzazione interna delle redazioni e del cammino seguito dalle notizie.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016
La scorsa settimana avevamo evidenziato come negli ultimi mesi si fossero notevolmente intensificate le negoziazioni per la compravendita delle autorizzazioni di fornitori di servizi mediaudiovisivi associati ad LCN appetibili su scala nazionale.
In un recente rapporto, Mediobanca auspica la fusione fra Mediaset Premium e Sky a fronte dell’andamento negativo del gruppo di Cologno Monzese sulla pay tv.
La NBC ha di recente divulgato dei dati sugli ascolti ottenuti da Netflix e Amazon Instant Video. Anche se i numeri mostrano dei risultati non troppo superiori a quelli delle emittenti tradizionali, la loro attendibilità è in dubbio e Netflix li etichetta come falsi.
Non è ancora conclusa la diatriba tra Mediaset e Sky a seguito dell’oscuramento delle reti generaliste Canale 5, Italia 1 e Rete 4 sul bouquet della piattaforma che fa riferimento alla News Corp avvenuta nei mesi scorsi.
Il Titolo sesto della legge del diritto d’autore è dedicato alla sfera di applicazione della legge. Si compone di cinque articoli.
La maggior parte degli utenti delle testate online arriva passando attraverso Google o Facebook; il primo però raggruppa anche visite derivanti da ricerche specifiche e il secondo porta in alcuni casi a pratiche poco corrette e non dà garanzia di lettura ad ogni condivisione.
Segno più nella raccolta pubblicitaria de La7, che finalmente torna a generare utili dopo un lungo periodo appesantimento dei conti economici della controllante Cairo Communication di Urbano Cairo.
Il Titolo quinto della legge sul diritto d’autore tratta degli Enti di diritto pubblico per la protezione e l’esercizio del diritti di autore descrivendo in sostanza gli obblighi che fanno capo alla Società Italiana Autori ed Editori ed indicando le interconnessioni tra questa e L’Autorità per la garanzia nelle comunicazioni.
"Il giudice ritiene che l’ordine comprenda ogni attività di disabilitazione dell’accesso al sito internet in questione, sia ai DNS sia agli indirizzi IP associati".
Discovery Italia si lascia alle spalle un 2015 ricco di soddisfazioni confermandosi terzo editore nazionale (dietro a Rai e Mediaset, e davanti a Sky e La7) e conseguendo, con il 6,4% di share in aumento del 9% rispetto al 2014, la più alta crescita fra tutti gli editori.
Per la fine di aprile è prevista la chiusura di Al Jazeera America, la tv via cavo qatariota lanciata in pompa magna nel 2013 e in onda dopo l’acquisto di Current Tv, di proprietà di Al Gore, per 500 mln di dollari.
Secondo i dati riportati dall’Osservatorio Stampa FCP (Federazione Concessionarie Pubblicità) relativi al periodo gennaio- novembre, il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale ha subito un calo del 6,3% rispetto all’omologo periodo dell’anno precedente: nel dettaglio, complessivamente i quotidiani registrano una flessione del 7,2% a fatturato e del 1,0% a spazio.
Procede senza sosta il rinnovamento del canale 8 del digitale terrestre, quello che, fino allo scorso settembre, era semplicemente Mtv. Nata nel lontano 1997, l’emittente ha riempito i pomeriggi di milioni di adolescenti che si sintonizzavano sul canale per seguire un palinsesto che, almeno inizialmente, era principalmente fondato e costruito intorno al vasto mondo della musica.
Stando ai dati riferiti a novembre di audiweb le testate online risalgono leggermente la china grazie soprattutto al mobile, almeno per chi asseconda adeguatamente il trend.
Come anticipato circa un anno fa su queste pagine, è stata completata l’installazione dell’antenna più alta della città di Milano. Sopra la torre Isozaki è infatti stata issata, su un supporto di 40 metri (che porta l’altezza del grattacielo a 247 metri dal suolo), una collineare di 8 dipoli (cfr. foto) che ospiterà i segnali RAI in FM.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 835 del 20/01/2016