NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016

newsletter newsline logo1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016 newsletter title11 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016 newsletter topright3 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016
Nel periodo gennaio-novembre 2015 la pubblicità cresce dell’1,4%. Tv a +5,4%, ottimo +9,4% della radio con un leggero rallentamento a novembre e positivo l’out of home grazie a expo. Continua la caduta libera di periodici, mail e cinema.
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016
annunci radiotelevisivi newsletter - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016
xchange banner nl7 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016
 
Stando ad una determina datata 15 gennaio di Agcom, l’autorizzazione annessa al logical channel number 50 avrebbe già cambiato proprietario lo scorso dicembre passando da Effe tv a Sky Italia. Resta solo da verificare cosa ne farà ora la pay tv.
 
Dopo anni di crescita, scende il tempo dedicato dagli italiani alla tv. Meno ascolti alle generaliste e aumento per le tematiche. Il duopolio degli ascolti Rai.-Mediaset scricchiola sempre di più.
Attraverso il provvedimento in titolo l’Agcom ha adottato, ai sensi dell’articolo 24-bis del D. Lgs. 177/2005, il Regolamento (d’ora innanzi “il Regolamento”) che definisce i criteri e le modalità di assegnazione delle frequenze radio per il servizio di radiodiffusione sonora in onde medie, nella banda di frequenze 526,5-1606,5 kHz, a modulazione di ampiezza (AM) ovvero mediante altre tecnologie innovative.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016
banner Elite4 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016
banner Radio Mondo9 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016
Secondo quanto affermato dal direttore generale della Fieg, le maggiori entrate del canone Rai dovrebbero andare anche alla carta stampata oltre che alle emittenti locali. Non si parla invece di percorrere nuove strade e cambiare approccio al mercato né di quanto evidenziato dalla Corte dei Conti.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016
Pubblichiamo di seguito una puntuale disamina critica del Regolamento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) per gli operatori privati in onde medie, approvato con delibera AGCOM n 3/16/CONS del 14 gennaio 2016 e pubblicato nel sito dell’Autorità il successivo 21 gennaio effettuata dal giurista Giorgio Marsiglio, promotore dell’intervento UE che ha dato il via alla novella legislativa nella cui scia il provvedimento regolamentare si pone.
Oggi è il novantesimo anniversario della prima dimostrazione pubblica di un apparecchio televisivo: la tv elettromeccanica. Ricorre oggi il novantesimo anniversario della prima dimostrazione di televisione.
Sky ha recentemente raggiunto un accordo con Cbs per diffondere i suoi contenuti in Europa. L’esclusiva dovrebbe essere limitata alle nuove produzioni delle serie tv in catalogo. A fine gennaio in arrivo i risultati economici del secondo semestre 2015 e in vista anche una nuova operazione con Viacom.
18 mln di euro: questa è la cifra che le emittenti televisive nazionali dovranno sborsare ad Auditel per i dati d’ascolto rilevati dalla società durante il 2015.
Netflix chiude il 2015 con 75 mln di abbonati nel mondo. 30 mln in Italia, anche se indiscrezioni vorrebbero che nel nostro paese a usare servizi streaming siano meno di 1 mln di persone. Per il nuovo anno già progettati diversi investimenti in contenuti, promozione e tecnologie. Inoltre, continua la rincorsa alla Cina.
Al debutto da inizio mese Radio Zeta l’Italiana, nuova versione della storica Radio Zeta ora edita dal gruppo RTL 102.5 che ne ha acquisito il marchio. Solo pubblicità nazionale con obbiettivo prezzi di vendita simili a quelli di R101. Si punta a un target giovanile, senza farsi scoraggiare dalle polemiche nate sul palinsesto.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 836 del 27/01/2016