Nokia lancia Ovi, un mondo integrato di servizi online

Dai cellulari a Internet: i telefonini diventano un nuovo e diverso strumento per l’ accesso e la condivisione dei servizi della rete


Con il marchio “Ovi” Nokia dà vita ad una nuova strategia industriale imperniata sul web, che vede i telefonini come mezzo di accesso e condivisione di servizi on-line. In primo luogo la musica, tramite Nokia Music Store. Si potranno effettuare download a pagamento di brani musicali, sulla scorta di quanto già accade con iTunes di Apple. I terminali verranno perciò rinnovati, implementandone il software e l’interfaccia utente così da renderli più performanti sui nuovi servizi. Sono state inserite, infatti, nuove potenzialità disponibili dall’anno prossimo che renderanno i nuovi cellulari dotati di funzioni sempre più sofisticate, utili e versatili. “Ovi”, in finlandese, significa “porta”, e si tratterà infatti di un sito raggiungibile sia on-line che tramite terminale privato. Esso si baserà sui servizi internet di Nokia e di altri competitor. In stile Web 2.0, inoltre, si potrà ottenere la pubblicazione e condivisione di quanto creato direttamente dai navigatori, oppure già presente su altri sistemi di questa tipologia, come per esempio YouTube. Olli-Pekka Kallasvuo, president & ceo dell’azienda finlandese, si esprime senza lasciare alcun dubbio: “Stiamo ridefinendo e rinnovando l’azienda“, ha dichiarato, perché “i dispositivi non contano niente senza una buona esperienza, senza i programmi che ci permettono di restare collegati con ciò che conta per noi”. Ed è per questo, dunque, che Nokia si sta trasformando in una “azienda basata su Internet” (“Internet-driven experiences company”), ha concluso. Con la certezza di vantare un portafoglio pari a 900 milioni di clienti nel mondo, tra i quali più di 40 milioni che già usano telefoni multifunzionali in grado di collegarsi a Internet, Nokia si autodefinisce come l’azienda che più di ogni altra è in grado di comprendere i comportamenti e le necessità di chi parla dal cellulare. Ed è Internet, sempre secondo Kallasvuo, che oggi sta diventando “il luogo delle esperienze“. Per questo motivo il cambiamento di strategia industriale, sarà determinato proprio dai servizi on-line.(Paolo Masneri per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Nokia lancia Ovi, un mondo integrato di servizi online

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL