Nuove norme su concorrenza e diritti dei consumatori

Il provvedimentoapprovato definitivamente dal Senato il 30 marzo scorso, contiene regole che riguardano molti e differenti settori della vita economica


Presentazione

Il 3 aprile è entrata in vigore la legge 2 aprile 2007, n. 40 recante ”Conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, recante misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese”.

E’ stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 77 del 2 aprile 2007 – Suppl. Ordinario n. 91, il testo coordinato del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7 con la legge di conversione 2 aprile 2007, n. 40 (file in formato .pdf).

Il provvedimento, approvato definitivamente dal Senato il 30 marzo scorso, contiene regole che riguardano molti e differenti settori della vita economica. Ecco un quadro di sintesi ricavato dai titoli stessi del decreto:

ricarica nei servizi di telefonia mobile, trasparenza e libertà di recesso dai contratti con operatori telefonici, televisivi e di servizi internet;
misure per il mercato delle telecomunicazioni;
informazione sui prezzi dei carburanti e sul traffico lungo la rete autostradale e stradale;
trasparenza delle tariffe aeree;
data di scadenza dei prodotti alimentari;
misure per la concorrenza e per la tutela del consumatore nei servizi assicurativi;
semplificazione nel procedimento di cancellazione dell’ipoteca nei mutui immobiliari;
estinzione anticipata dei mutui immobiliari divieto di clausole penali;
portabilità del mutuo;
disposizioni a tutela dei cittadini utenti;
comunicazione unica per la nascita dell’impresa;
misure urgenti per la liberalizzazione di alcune attività economiche;
misure per il mercato del gas;
revoca delle concessioni per la progettazione e costruzione di linee ad alta velocità e nuova disciplina degli affidamenti contrattuali nella revoca di atti amministrativi;
misure per il mercato del gas;
disposizioni urgenti in materia di istruzione tecnico-professionale e di valorizzazione dell’autonomia scolastica;
misure in materia di autoveicoli.
Il ministero dello Sviluppo Economico ha inoltre realizzato un documento (file in formato .pdf) per illustrare, in maniera sintetica e comprensibile a tutti, le novità contenute nel decreto legge diventato legge.

Il disegno di legge di conversione del decreto legge n. 7/2007 completa, insieme al disegno di legge “Misure per il cittadino consumatore e per agevolare le attività produttive e commerciali, nonché interventi in settori di rilevanza nazionale” (A.C. 2272 – link alla scheda dei lavori preparatori nel sito della Camera), il secondo ”pacchetto” sulle liberalizzazioni.

Queste alcune delle misure contenute nel ddl 2272 assegnato alla X Commissione Attività produttive della camera dei Deputati il 7 marzo scorso:

procedure più facili per gli indennizzi alle famiglie con invalidi civili minori;
abolizione Pubblico Registro Automobilistico (P.R.A.);
libera concorrenza nella distribuzione del GPL;
semplificazioni per l’avvio di impianti produttivi;
semplificazioni delle procedure per le piccole cooperative;
riordino e potenziamento degli istituti tecnici e professionali;
agevolazioni per le imprese dello spettacolo.
Il decreto legge n. 7/2007, entrato in vigore il 2 febbraio scorso il, segue quello già varato la scorsa estate a tutela del cittadino consumatore e ormai divenuto Legge 4 agosto 2006 n. 248 (file in formato .pdf).

Le nuove norme sulla concorrenza e i diritti dei consumatori, contenute nel Titolo I della Legge 4 agosto 2006 n. 248 (file in formato .pdf), segnano una svolta nel mondo del libero mercato:

muovono l’economia e danno maggiore impulso alla concorrenza;
riqualificano le attività economiche;
riducono i prezzi e fanno posto ai giovani.
Con questi provvedimenti, il Governo offre maggiori opportunità di occupazione e di contrattazione e migliora i servizi che il cittadino-consumatore utilizza quotidianamente.

Dalle assicurazioni ai trasporti, dai farmaci alle banche, le parole chiave saranno tutela e trasparenza.

Gli aggiornamenti:

2 aprile 2007 – Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 77 del 2 aprile 2007 – Suppl. Ordinario n. 91, il testo coordinato del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7 con la legge di conversione 2 aprile 2007, n. 40 (file in formato .pdf).

30 marzo 2007 – Con 161 voti favorevoli e 153 contrari l’Aula di Palazzo Madama ha approvato definitivamente il ddl 1427 (file in formato .pdf) di conversione in legge del decreto legge n. 7, recante misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese, sul quale il Governo aveva posto la questione di fiducia.

22 marzo 2007 – L’Aula della Camera dei Deputati ha approvato il disegno di legge di conversione del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, recante misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese (A.C. 2201).

L’Assemblea, con 316 voti a favore e 231 contrari, aveva precedentemente votato la fiducia posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, del suo emendamento 13.500 sostitutivo dei commi da 1-quater fino alla fine dell’articolo 13, soppressivo degli articoli da 13-bis a 15, nonché degli articoli 6 e 12 del decreto-legge.

Il provvedimento passa ora all’esame del Senato (A.S. 1427).

23 febbraio 2007 – Il Ministero dello Sviluppo Economico ha realizzato un numero speciale del Quaderno Informativo “Mercato e Consumatori”, febbraio 2007, n. 3 (file in formato .pdf), interamente dedicato alla legge 248 del 2006 e contenente, nell’ultima parte di questo numero, anche la sintesi del ”secondo pacchetto” delle liberalizzazioni.

16 febbraio 2007 – Presentato alla Camera dei Deputati il disegno di legge “Misure per il cittadino consumatore e per agevolare le attività produttive e commerciali, nonché interventi in settori di rilevanza nazionale” (A.C. 2272 – link alla scheda dei lavori preparatori nel sito della Camera).

2 febbraio 2007 – E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 26 del 1 febbraio 2007 il decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7 recante “Misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attivita’ economiche e la nascita di nuove imprese” (file in formato .pdf).

25 gennaio 2007 – Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dello sviluppo economico, Pierluigi Bersani, del Vice presidente del Consiglio, Francesco Rutelli, del Ministro della pubblica istruzione, Giuseppe Fioroni, del Ministro per le politiche europee, Emma Bonino, ha approvato una serie di norme (comunicato stampa del MSE – file in formato .pdf) in tema di liberalizzazione, tutela del cittadino-consumatore e semplificazioni per la nascita di nuove imprese e per l’avvio di impianti produttivi. Le nuove misure saranno introdotte con un decreto legge e con un disegno di legge.

10 gennaio 2007 – Il ministro dello Sviluppo Economico Pierluigi Bersani ha presentato il I Rapporto sullo stato d’attuazione (dal sito del ministero dello Sviluppo Economico) a sei mesi dall’entrata in vigore della legge 248/2006 sulle liberalizzazioni.

Febbraio 2007 – Il sito del ministero dello Sviluppo Economico pubblica la sintesi sullo stato di attuazione con le nuove liberalizzazioni della legge 248/2006

printfriendly pdf button - Nuove norme su concorrenza e diritti dei consumatori