Ordine: non esiste alcuna classifica di merito delle scuole di giornalismo

Lo precisa l’ordine dei giornalisti in merito alla diffusione di notizie circa una presunta graduatoria delle scuole di giornalismo


da Franco Abruzzo.it

Roma, 12 giugno 2008. “Non esiste alcuna classifica di merito delle scuole di giornalismo e non c’é nessuna intenzione di realizzarla”. Lo precisa l’ordine dei giornalisti in merito alla diffusione di notizie circa una presunta graduatoria delle scuole di giornalismo. “Le commissioni del Comitato tecnico scientifico, integrate da componenti dell’Esecutivo – prosegue la nota dell’Ordine – hanno compiuto le verifiche richieste dal nuovo Quadro di indirizzi per procedere al rinnovo delle convenzioni con le Università e gli Ifg. Le verifiche – fino ad oggi 12 giugno 2008 – sono state compiute in nove scuole: Perugia, Milano Università Statale, Torino, Padova, Milano Università Cattolica, Potenza, Urbino, Salerno e Palermo. Nei prossimi giorni sarà compiuta la verifica nella scuola di Bari. Sei verifiche si sono concluse con esito positivo e hanno permesso il rinnovo della convenzione con le scuole interessate. Alle scuole di Potenza, Padova e Palermo sono state chieste integrazioni”. “Tutte le altre scuole (Sassari, Napoli, Iulm Milano, Ifg Milano, Teramo, Roma Tor Vergata, Roma Luiss, Roma Lumsa e Bologna; Sora-Cassino non ha ancora avviato l’attività) saranno sottoposte a verifica nel corso del prossimo anno e cioé prima dell’avvio del nuovo biennio di corso. Pertanto – conclude il comunicato – ogni riferimento a graduatorie e presunti primati é privo di ogni fondamento”. (ANSA)

***

GIORNALISTI. SCUOLE DI MILANO E SALERNO PRIME PER EFFICACIA.

Napoli, 10 giugno 2008. – La scuola di giornalismo dell’università di Salerno, diretta da Biagio Agnes, e quella dell’università statale di Milano sono a pari merito al primo posto per efficacia didattica nella graduatoria stabilita dall’ordine nazionale dei giornalisti. Il riconoscimento – rende noto l’ateneo salernitano – è stato ufficializzato dopo la ricognizione effettuata dall’Ordine in tutte le scuole di giornalismo in Italia. Il punteggio assegnato alla Scuola di Salerno, che in questi giorni termina il primo biennio, è di 93 punti. La scuola, che opera nell’ambito del Dipartimento di scienza della comunicazione guidato dai professori Annibale Elia ed Emilio D’Agostino, ha visto i giovani praticanti, guidati dai giornalisti Giuseppe Blasi, Mimmo Liguoro e Marco Pellegrini, realizzare tra l’altro un quindicinale scritto, un giornale radio, un quotidiano on-line servizi e «speciali» televisivi. (ANSA)

printfriendly pdf button - Ordine: non esiste alcuna classifica di merito delle scuole di giornalismo