Protesta radio tv locali per il diritto di cronaca

Accordo per i diritti della B dopo due anni di black out, le partite vanno su Sky e La7. Oggi pomeriggio il confronto Rai e Lega


Il Secolo XIX

28 agosto 2008

Protesta dei giornalisti free lance e dei fotogiornalisti per le normative della Lega e dell’emittenza locale radiotv sempre più penalizzata dai network a pagamento.

Nulla di fatto nell’incontro tra Rai e Lega. Non hanno trovato l’accordo sul filo di lana. Domani la Lega Calcio incontra Mediaset e Sportitalia. Ha invece avuto esito positivo la trattativa per i diritti tv della serie B: le prossime due stagioni la B va a Sky, per la piattaforma satellitare, e a Telecom Italia Media (La7) per la piattaforma digitale terrestre. Gli orari delle gare in chiave tv saranno (serie B) anticipo del venerdì alle 20.45, partite del sabato alle 16 – posticipo del lunedì alle 20.45.

SERIE B TURNI INFRASETTIMANALI – Nel caso delle giornate di campionato che precedono turni infrasettimanali gli anticipi del venerdì saranno due, alle 19 e alle 21, senza posticipo al lunedì. Nel caso delle giornate di campionato che seguono turni infrasettimanali, invece, i posticipi del lunedì saranno due, alle 19 e alle 21, senza anticipo al venerdì. I turni infrasettimanali si disputeranno martedì con inizio alle 20.30.

CASI PARTICOLARI – La seconda giornata di andata di B si disputerà domenica 7 settembre, con inizio alle 15 (con un posticipo alle 20.45 e un altro lunedì 8 con inizio sempre alle 20.45). L’ottava giornata di andata si giocherà domenica 12 ottobre, con inizio alle 15 (un posticipo domenica alle 20.45 e un altro lunedì 13 con inizio sempre alle 20.45). La 19ma giornata di andata si giocherà sabato 20 dicembre, con inizio alle 16 (con due anticipi venerdì 19 alle 19 e alle 21). La 12ma giornata di ritorno si diputerà domenica 29 marzo 2009, con inizio alle 15 (un posticipo domenica alle 20.45 e un altro lunedì 30 sempre allo stesso orario). La 14ma giornata di ritorno si disputerà venerdì 10 aprile 2009, con inizio alle 19 (11 gare). Nelle ultime due giornate di campionato non sono previsti anticipi e posticipi.

RADIOTVLOCALI STRANGOLATE Il diritto di cronaca diventa una chimera con la battaglia sui diritti . Mentre torna appunto la serie B dopo una stagione di blackout, è bloccata la situazione del cosiddetto “chiaro”. Le emittenti locali protestano per il nuovo regolamento sull’esercizio di cronaca . La Lega con qualche consulenza non disinteressata di qualche esponente del mondo giornalistico, ha infatti elaborato un documento unilaterale che restringe i diritti di cronaca. creando così una situazione di favore per le tv a pagamento negando spazi e visibilità all’emittenza locale. La scadenza è al 15 settembre. Stessa situazione per le radio locali doe esistono anche (soprattutto a Roma) seri problemi deontologici rispetto al modo di fare cronaca e cronaca-tifo con personale non iscritto all’ordine professionale. La normativa della Lega ha poi di fatto imposto senza che il sindacato giornalisti ne fosse al corrente, l’obbligo di iscrizione a uno dei gruppi di specializzazione del sindacato per i fotogiornalisti quando l’unica certificazione professionale può venire dall’Ordine.

In tal senso si è anche espressa l’associazione ligure dei giornalisti,il sindacato dei giornalisti liguri della Fnsi, che ha giudicato come demenziale tale norma: «l’iscrizione al sindacato è libera e personale, quella all’ordine certifica la professione,. La certificazione professionale va chiesta all’ordine e nessuno può o deve essere obbligato a iscriversi al sindacato per lavorare». Iniziative sono in corso per fare modificare la normativa.

Campionato sui TvFonini

Il campionato di calcio di serie A sarà in chiaro, almeno per gli oltre 850.000 utenti `3 Italià. Le partite casalinghe delle squadre del pacchetto Mediaset Premium saranno in diretta in qualità digitale sui TVfonini ´3 Italià a partire da domenica 31 agosto. Gli abbonati al servizio di televisione digitale di `3 Italià potranno infatti vedere sul proprio TVfonino le partite disputate sui campi di Juventus, Milan, Inter, Napoli, Roma, Lazio, Torino, Genoa, Atalanta e Chievo Verona. Il pacchetto calcio costerà 4 euro al giorno o 9 euro al mese. Primo appuntamento della stagione calcistica 2008-09 in diretta sui TVfonini 3 domenica 31 agosto alle ore 15.

printfriendly pdf button - Protesta radio tv locali per il diritto di cronaca
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Protesta radio tv locali per il diritto di cronaca

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL