Radio, concessionarie. S’accasa anche Radio Bruno, ex Radio & Reti

Radio Bruno, ex emittente di spicco del parco mezzi della fallita Radio & Reti, ha scelto di aderire alla syndication CNR Radio FM, edita dalla PRS MediaGroup.

Da settembre la raccolta pubblicitaria nazionale dell’emittente sarà curata in esclusiva da A. Manzoni & C. (Gruppo L’Espresso), in esecuzione della partnership siglata un anno fa tra la concessionaria de L’Espresso e la PRS di Bernardini De Pace (sotto i riflettori in questi giorni per la guerra per la concessione della pubblicità tv con la nuova società titolare di Sportitalia). “Con l’ingresso di Radio Bruno, si rafforza ulteriormente la copertura di CNR su tutto il territorio nazionale ovvero un valore oggi unico ed impareggiabile sul mercato, a disposizione di tutti i Clienti – ha dichiarato Federico Silvestri, amministratore delegato di CNR -. La nostra Rete ha ormai raggiunto 8.035.000 ascoltatori nel giorno medio, ovvero il 22,8% del totale degli ascoltatori del mezzo radiofonico, con una penetrazione del 15,3% sugli individui +14 ed entro la fine dell’anno saremo pronti con il nuovo progetto editoriale che è già in una fase avanzata di implementazione”. A seguito del passaggio di Radio Subasio a Mondadori Pubblicità, rimane ora da definire a quale concessionaria aderirà l’altra emittente di rilievo sul mercato dopo il forfait di Radio & Reti, la superstation pugliese Radio Norba (per la quale pare vi siano corteggiamenti sia da parte della stessa PRS, che di Visibilia della Santanché). (M.L. per NL)
 
Send Mail 2a1 - Radio, concessionarie. S'accasa anche Radio Bruno, ex Radio & Reti

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL