Radio digitale: chiusa in Canada la fallimentare esperienza DAB-T. Probabile cambio di rotta verso HD Radio, di cui s’innamora anche Apple

Anche il Canada aveva creduto nel DAB formato Eureka 147. Ed anche là, come dappertutto del resto, alla fine ci è dovuti arrendere davanti all’evidenza: l’utenza preferiva l’antica FM.

Così, dopo oltre dieci anni di tentativi infruttosi per far affermare a forza una tecnologia vecchia in partenza (risale alla metà degli anni ’80), l’amministrazione delle comunicazioni canadese ha iniziato a revocare le licenze concesse in banda L a far tempo dal 1998. E ora, secondo alcune fonti attendibili, anche il Canada si appresterebbe a sposare il formato HD Radio, cioè il modello ibrido analogico-digitale in modulazione di frequenza scelto dagli USA come formato prevalente.  Una tecnologia, questa ultima, che piace anche ad Apple, che presto potrebbe applicarla ai propri dispositivi hi-tech, come riporta il blog Apple Insider. Non e’ così escluso che le future versioni di iPhone e iPod possano prevedere l’ascolto delle trasmissioni radio digitale terrestri col formato HD Radio. (A.M. per NL)
printfriendly pdf button - Radio digitale: chiusa in Canada la fallimentare esperienza DAB-T. Probabile cambio di rotta verso HD Radio, di cui s'innamora anche Apple
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Radio digitale: chiusa in Canada la fallimentare esperienza DAB-T. Probabile cambio di rotta verso HD Radio, di cui s'innamora anche Apple

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL