Home Radio e TV Radio e Tv 4.0. HEVC Advance sopprime licenze contenuti per spingere H265

Radio e Tv 4.0. HEVC Advance sopprime licenze contenuti per spingere H265

HEVC Advance, h265

HEVC Advance ha deciso di sopprimere il pagamento di licenze per i contenuti distribuiti tramite streaming in rete, via cavo, sul DTT e sul satellite, cioè sulle piattaforme che non comportano supporti fisici (per converso, rimangono in vigore gli obblighi per Ultra HD Blu-ray, TV, smartphone, set-top box, ecc.).
HEVC Advance LLC è una collecting di licenze costituito per supportare l’adozione rapida e diffusa del nuovo standard di compressione video HEVC/H265 per consentire alle aziende che ne fanno impiego di ottenere in modo rapido ed efficiente licenze per un ampio portafoglio di brevetti essenziali per implementare lo standard.
L’iniziativa di free licensing è volta ad accelerare l’adozione di HEVC (H265) per tutti i distributori di contenuti.HEVC licenze - Radio e Tv 4.0. HEVC Advance sopprime licenze contenuti per spingere H265HEVC Advance ha lavorato duramente fin dalla sua nascita per facilitare l’adozione di HEVC e per offrire ai consumatori la miglior esperienza video. Eliminando i costi di licenza per la distribuzione dei contenuti tramite supporti non fisici, stiamo evolvendo per venire incontro alle necessità dei distributori che vogliono adottare HEVC e portare i benefici legati al risparmio di banda e alla definizione dell’Ultra HD ai consumatori“, ha dichiarato Pete Moller, CEO di HEVC Advance. (E.G. per NL)