Radio locali, Toscana: propaganda idee razziste, sequestrata radio nel fiorentino

Un’emittente radiofonica di Scandicci (Firenze), Radio Studio 54, e’ stata sequestrata dai carabinieri nell’ambito di un’inchiesta della procura di Firenze nella quale sono ipotizzati i reati di diffamazione e propaganda di idee fondate sull’odio razziale.

Durante le trasmissioni, tra l’altro, si sarebbero usati toni offensivi contro gli extracomunitari. Due gli indagati, il patron della radio Guido Gheri, che e’ anche consigliere comunale a Scandicci per una lista civica di destra, e un suo collaboratore Salvatore Buono. (ANSA)
printfriendly pdf button - Radio locali, Toscana: propaganda idee razziste, sequestrata radio nel fiorentino
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Radio locali, Toscana: propaganda idee razziste, sequestrata radio nel fiorentino

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO