Radio, RAI: morto Gerardo Panno. Passò la vita a raccontare la musica

Gerardo Panno, storico giornalista musicale, autore e conduttore di Radio Rai è morto prematuramente il 4 giugno a 53 anni nel giorno del suo compleanno.

Era una delle voci più popolari della radiofonia musicale RAI. Nato a Roma, laureato in Filosofia della Scienza, nel 1980 aveva iniziato a lavorare a Radio Città Futura e da lì nel 1985 era approdato in Rai, dove nella seconda metà del decennio il direttore Maurizio Riganti lo aveva voluto nel team dei conduttori di Rai Stereo 2 fino al 1993. Attivo anche come dj, curatore e produttore di compilation videomusicali, autore televisivo, giornalista free lance e consulente musicale, aveva proseguito nei decenni successivi a lavorare per Radio 2 (fino al 2002) per poi passare a Radio 1. La sua voce era ormai tra quelle più riconoscibili e aveva firmato programmi come "Village", "Baobab" e "Black and Blue". Nel 2004-2005 aveva anche fatto parte della commissione artistica del 55° Festival di Sanremo e dal 2009 era tornato nuovamente a Radio 2. Grandissimo intenditore di musica, fece della ricerca musicale la sua ragione di vita. (R.R. per NL)
 
printfriendly pdf button - Radio, RAI: morto Gerardo Panno. Passò la vita a raccontare la musica