Tv locali, FRT: accelerare procedure di pagamento dei contributi 448 per dare ossigeno alle emittenti

"E’ quanto mai urgente che il Ministero dello sviluppo economico si adoperi per accelerare l’iter per la liquidazione dei contributi previsti dalla L. 448/98 relativamente al 2011".

Lo afferma la Federazione Radio Televisioni (FRT), secondo la quale "Alcuni Corecom (Liguria, Lombardia, Sicilia, Toscana, Emilia Romagna e Veneto) non hanno ancora approvato le graduatorie regionali anche a causa di problemi interpretativi, relativamente alla regolarità contributiva, tra questi e lo stesso ministero". "In un momento particolarmente delicato come quello attuale con l’intero settore in fortissima crisi economica e di liquidità è indispensabile accelerare l’iter di erogazione delle somme spettanti che, ricordiamo, ammontano a €99.5 milioni di euro", continua il sindacato di categoria. "Purtroppo i tempi della procedura – già piuttosto lunghi – rischiano di prolungarsi oltre l’estate in quanto mancano ancora all’appello alcune regioni che, si spera, possano approvare e pubblicare nel più breve tempo possibile le graduatorie. Il crollo dei ricavi pubblicitari e l’esborso finanziario per gli investimenti sul digitale terrestre ha determinato il ridimensionamento e, in non pochi casi, la chiusura di storiche emittenti che non riescono più reggere il passo. In tale contesto l’incasso dei contributi, anche se non risolutivo dei problemi oramai endemici del settore, è vitale per permettere di superare il difficile momento e contenere il ricorso alle procedure di mobilità e di cassa integrazione del personale", conclude la federazione.
 
 
 
printfriendly pdf button - Tv locali, FRT: accelerare procedure di pagamento dei contributi 448 per dare ossigeno alle emittenti