“Mi piace la metafora dell’imbuto“, introduce Giovanni Madaro, economista di Consultmedia, primo full service mediatico italiano.
Il cliente riversa su di noi ogni problema; noi provvediamo a valutarlo, destinandolo per la trattazione ad un professionista specifico. L’approccio è quello del problem solving: niente complicazioni inutili, il target è quello di prendere di petto la questione esaminandola compiutamente per portarla a conclusione col metodo più efficace e rapido possibile“, spiega Madaro, che di Consultmedia è senior partner (nonché of counsel di MCL Avvocati Associati, law firm che gestisce in forma esclusiva l’Area Affari Legali di Consultmedia).
“Nel 1996, quando Consultmedia è nata, concetti come “full service”, “struttura di competenze a più livelli”, “multidisciplinarietà”, “partner di riferimento” erano inusuali nel mercato italiano. Noi abbiamo importato la practice dai grandi studi multidisciplinari americani, calandoli nel particolare mercato italiano, che esigeva un profilo tailor made. Ci siamo quindi organizzati per Dipartimenti limitando fortemente il nostro mercato di riferimento: quello della radio e della tv, nel quale però avevamo competenze altamente specifiche. A distanza di oltre 20 anni siamo ancora gli unici e rappresentiamo circa un sesto del complesso radio-televisivo italiano“, continua il professionista.consultmedia area tecnica - Radio, Tv ed editoria. Consultmedia: primo full service mediatico italianoNell’imbuto di cui in apertura vengono riversati dai clienti problemi eterogenei: tecnici, giuridici, editoriali, strategici (di qui il “full service”). Il managing partner li assegna poi per l’esame di merito al partner di riferimento che, a seconda del tema, può essere un ingegnere, un architetto, un avvocato, un economista, un fiscalista. Il professionista incaricato decide poi se operare in team o singolarmente, favorendo nel primo caso l’approccio a vasi comunicanti, attraverso il travaso di competenze fra professionisti di diverse formazioni e competenze. Al roll-out il lavoro viene quindi vagliato (cd. check-out) dal capo-team, prima di essere sottoposto al cliente”, conclude Madaro.
A Consultmedia fanno riferimento, oltre a MCL Avvocati Associati, anche Tecnomedia (service tecnico), Media Progress (service editoriale) e Newslinet (testata giornalistica) (E.G. per NL)

Foto antenne di Floriano Fornasiero