Radio Tv locali, Dl Fare: Giammanco (Pdl), emendamenti per evitare tagli contributi

E’ assolutamente necessario preservare le risorse stanziate a sostegno dell’emittenza radio-televisiva locale dal taglio lineare previsto dall’art. 61 del decreto ‘del Fare’ che ammonta a 26,4 milioni di euro per il biennio 2013-2014".

Lo ha dichiarato Gabriella Giammanco, segretario Commissione Attivita’ produttive della Camera e deputata Pdl. "Con le mie proposte emendative individuo le possibili coperture per garantire queste risorse e per tutelare un settore fondamentale della piccola e media imprenditoria italiana – ha proseguito il politico – Il taglio previsto dal decreto rischia di incidere pesantemente su un settore gia’ in crisi, sempre piu’ spesso costretto a ricorrere ad ammortizzatori sociali, come la cassa integrazione in deroga, e ad avviare procedure di mobilita’ e di licenziamento collettivo’. ‘Dobbiamo salvaguardare un comparto che da’ occupazione a piu’ di 10 mila lavoratori, che garantisce ai cittadini un’informazione autenticamente pluralista e legata al territorio, che agisce come volano per le piccole e medie aziende che non hanno mezzi sufficienti per ricorrere alla pubblicita’ nazionale. Mettere a rischio le emittenti radicate nei territori – ha concluso il politico – non aiutera’ certo l’economia a risollevarsi da quel dato drammatico degli oltre 5.300 fallimenti nei primi cinque mesi di quest’anno’". (E.G. per NL)
Send Mail 2a1 - Radio Tv locali, Dl Fare: Giammanco (Pdl), emendamenti per evitare tagli contributi

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL