Radio, USA. Cumulus naviga a vista nella carta per emergere dal debito di 2 mld $

Cumulus KFOG Radio studio - Radio, USA.  Cumulus naviga a vista nella carta per emergere dal debito di 2 mld $

Prosegue la procedura fallimentare di Cumulus, colosso radiofonico statunitense da più di 440 stazioni radio e con circa 6.000 dipendenti. Secondo quanto riportato sul magazine Radio Ink, è stata presentata di fronte al giudice Shelley Chapman una miriade di documenti riguardanti la procedura Chapter 11 (parte della legge fallimentare americana).
Ciò che la società vuole fare è, proprio attraverso il Chapter 11, di attuare una ristrutturazione finanziaria che permetta, al tempo stesso, di proseguire l’attività aziendale. Infatti, alla società è stato dato il permesso da parte del giudice di continuare a pagare gli impiegati, nonché le assicurazioni, le tasse e le spese necessarie al fine di mantenere Cumulus operativa.

Il debito della società ammonta a più di 2 miliardi di dollari. La speranza del broadcaster è di uscire dalla bancarotta attorno al mese di maggio del prossimo anno, riducendo il suo debito di circa 1 miliardo di dollari. Nella più rosea delle ipotesi, ossia che Cumulus Media concluda positivamente il procedimento entro maggio 2018, si prospettano comunque molte sue presenze in tribunale prima che venga tutto risolto.
Il colosso americano ha dichiarato di disporre di denaro a sufficienza; il quale, combinato con i fondi generati dalle operazioni in corso, dovrebbe riuscire a supportare l’azienda in questo tanto delicato quanto fondamentale processo di ristrutturazione.
Nei prossimi mesi scopriremo se, come l’araba fenice, la compagnia riuscirà a risollevarsi e a proseguire il suo cammino nel mondo dell’intrattenimento radiofonico. (G.C. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Radio, USA.  Cumulus naviga a vista nella carta per emergere dal debito di 2 mld $

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL