Radio. iHeart risorge in USA dopo crack grazie a IP. Visual radio, Italia apripista ma anche in resto Europa si diffonde modello

modello

Il cambiamento del modello radiofonico si avverte ormai chiaramente in tutto il mondo tecnologicamente evoluto. Il colosso USA della radiofonia iHeartRadio (17.000 dipendenti e 850 stazioni possedute) ha annunciato martedì di aver raggiunto la soglia record di 120 milioni di utenti registrati dopo aver aggiunto circa 10 milioni di ascoltatori negli ultimi mesi. iHeart attribuisce […]

Radio. Cumulus Media riemerge dal baratro del fallimento: debito ridotto di 1 mld

Cumulus Media

Prosegue il cammino di Cumulus Media, colosso radiofonico statunitense da più di 440 stazioni radio che trasmettono in 90 mercati degli Stati Uniti – inclusi otto dei primi dieci –, circa 8.000 stazioni affiliate al podcast audio network Westwood One e numerosi canali digitali. Come abbiamo più volte avuto modo di riportare su queste pagine, […]

Radio. Terremoto Cumulus/iHeart: bancarotta dei due colossi non scalfisce solidità dell’industria radiofonica. Radio locale tiene botta

iHeartMedia, radio locale

La radio locale negli USA architrave del sistema. La caduta di Cumulus e iHeartMedia, i due colossi radiofonici mondiali da qualche settimana in bancarotta, ha sollevato un enorme polverone, considerando la mole di affari che li interessa (insieme controllano un totale di circa 1300 stazioni radio sparse negli Usa). Il clamoroso crack delle due società […]

Radio. iHeartMedia: dopo il crack la lettera motivazionale di Pittman e Bressler ai 17.000 dipendenti. La crisi del gruppo sarà davvero un’opportunità come scrivono?

Bob Pittman and Richard Bressler iHeart

Dopo il tempestivo ricorso al Chapter 11, resosi necessario a seguito del crack dichiarato nei giorni scorsi, i vertici iHeartMedia hanno aperto un dialogo con gli oltre 17.000 dipendenti del gruppo, operanti in 850 stazioni radiofoniche sparse in tutto il territorio Usa. Il grave dissesto finanziario in cui versa l’azienda rende difficile la sfida di […]

Radio, USA. Cumulus naviga a vista nella carta per emergere dal debito di 2 mld $

Cumulus KFOG Radio studio - Radio, USA.  Cumulus naviga a vista nella carta per emergere dal debito di 2 mld $

Prosegue la procedura fallimentare di Cumulus, colosso radiofonico statunitense da più di 440 stazioni radio e con circa 6.000 dipendenti. Secondo quanto riportato sul magazine Radio Ink, è stata presentata di fronte al giudice Shelley Chapman una miriade di documenti riguardanti la procedura Chapter 11 (parte della legge fallimentare americana). Ciò che la società vuole […]

Radio 4.0. Negli USA parte la campagna per sensibilizzare il pubblico radiofonico a gestire gli smart speaker con comandi vocali. Da noi urge su problematica aggregatori in connected car

Amazon Alexa hone - Radio 4.0. Negli USA parte la campagna per sensibilizzare il pubblico radiofonico a gestire gli smart speaker con comandi vocali. Da noi urge su problematica aggregatori in connected car

Galoppa negli USA l’ibridizzazione della radio su multipiattaforma. Tutti i principali player (anche quelli che stanno collassando sotto il peso di modelli analogici, soprattutto nelle idee) stanno correndo per adeguarsi ai cambiamenti tecnologici e culturali. Al centro dell’attenzione gli smart speaker (gli altoparlanti intelligenti, come qualcuno li ha tradotti da noi), cioè gli assistenti domestici […]

Radio, USA. iHeart soffocata dal megadebito di più di 20 miliardi di dollari. Creditori non accettano proposte ristrutturazione

iheart 1024x317 - Radio, USA. iHeart soffocata dal megadebito di più di 20 miliardi di dollari. Creditori non accettano proposte ristrutturazione

Se già è a rischio il superplayer USA Cumulus, che sta negoziando la ristrutturazione del debito di circa 2 miliardi di dollari nell’ambito della procedura Chapter 11 (la legge fallimentare americana), ben si può immaginare quanto sia complessa la situazione del principale operatore radiofonico a stelle e strisce iHeartMedia, la cui esposizione ha superato i […]