RAI: è morto il giornalista Giuseppe Caiati del Tg3 Lazio

(Adnkronos) – Il giornalista della Rai, volto noto del Tg Lazio, Giuseppe Caiati si e’ spento oggi pomeriggio all’Ospedale Umberto I di Roma all’eta’ di 53 anni. "Un cronista che non dimenticava mai il rispetto per l’uomo e per le sue fragilita’", lo definiscono i colleghi dell’Usigrai. Caiati era malato da tempo e "aveva affrontato -sottolineano all’Usigrai- ogni momento di questa prova con coraggio, senza mai dimenticare, anche nei momenti piu’ difficili, le attenzioni per i colleghi che cercavano in lui il sindacalista, l’uomo concreto, di buon senso mai capace di prendere distanza dai problemi degli altri. Il ricordo di Pino come inviato del Tg Rai del Lazio, come sindacalista, impegnato da decenni nei Comitati di Redazione, nell’Usigrai e negli organi di categoria come l’Inpgi, e’ per noi giornalisti della Rai un esempio di senso di responsabilita’ indimenticabile. Ci aiutera’ a continuare in quell’impegno che e’ stato anche il suo. Un abbraccio alla moglie Brigida, donna coraggiosa che non ha mai smesso di lottare al suo fianco e al figlio Michele perche’ la forza del papa’, grande e buono, non l’abbandoni mai", conclude l’Usigrai.
printfriendly pdf button - RAI: è morto il giornalista Giuseppe Caiati del Tg3 Lazio
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - RAI: è morto il giornalista Giuseppe Caiati del Tg3 Lazio

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL