Rcs pubblicità: ottimi risultati nel primo semestre dell’anno. Frutto dell’effetto-Finelco?

Raccolta pubblicitaria a +5%, quotidiani e periodici in gran forma, ma la vera sorpresa è la rete


Bilancio più che positivo per quel che riguarda la raccolta pubblicitaria del gruppo Rcs. Flavio Biondi (foto), a.d. della concessionaria pubblicitaria Rcs pubblicità, infatti, traccia un bilancio che vede, alla voce “raccolta”, un +5% rispetto allo scorso anno, che riempie d’orgoglio i vertici societari. Sarà frutto della nuova “alleanza” con Finelco, sarà l’ottimo stato di salute di salute dei siti corriere.it e gazzetta.it, sarà anche il lancio di nuovi periodici, fatto sta che la raccolta pubblicitaria della società di via Rizzoli viaggia col vento in poppa. Nei primi tre mesi del 2007 i ricavi pubblicitari erano saliti dell’8,3% rispetto all’anno precedente (con una raccolta totale di 185 milioni), per poi ridimensionarsi nel secondo trimestre. In ogni caso, il semestre si chiude con un dato positivo che si aggira intorno al 5%, frutto, tra gli altri fattori, della nascita di due nuovi periodici: “Style” e “Yacht and Sail”, da oggi in edicola. Ma il vero motore portante, quest’anno, pare essere il web: oltre alle ottime performance di gazzetta.it e corriere.it, è partita da qualche giorno la nuova web radio della “rosea”: si tratta di GazzaRadio, realizzata in collaborazione con 105 (gestita da Finelco). Il sodalizio con il gruppo di Alberto Hazan, a quanto pare, sta già dando i suoi frutti. (Giuseppe Colucci per NL)

printfriendly pdf button - Rcs pubblicità: ottimi risultati nel primo semestre dell’anno. Frutto dell’effetto-Finelco?