ROC Agcom: scadenza termini ai fini della I.E.S. anno 2014 – Delibera Agcom 397/13/CONS

Il 30 settembre 2014 scade il termine per l’inoltro all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni dell’Informativa Economica di Sistema (I.E.S.) secondo le disposizioni contenute nella delibera n. 397/13/CONS e confermate anche per l’anno 2014.

Con riguardo all’anno corrente, la predetta delibera ha modificato i modelli che sono disponibili, insieme ad altre informazioni più dettagliate e alle istruzioni per la compilazione, dal 01/07/2014 sul sito internet dell’Autorità. Nel merito, si ricorda nuovamente che sono obbligati all’inoltro della I.E.S., nei termini temporali sopra indicati, i soggetti che svolgono una o più delle seguenti attività:  operatori di rete;  fornitori di servizi di media audiovisivi o radiofonici;  fornitori di servizi interattivi associati e/o di servizi di accesso condizionato;  soggetti esercenti l’attività di radiodiffusione;  imprese concessionarie di pubblicità;  agenzie di stampa a carattere nazionale;  editori, anche in formato elettronico, di giornali quotidiani, periodici o riviste, altre pubblicazioni periodiche ed annuaristiche e altri prodotti editoriali. Sono esentati dall’obbligo dell’invio coloro che, nell’anno di riferimento, hanno avuto ricavi totali pertinenti alle attività di specie pari a zero euro, intendendosi per essi anche gli eventuali ricavi conseguiti a fronte di contribuzioni e provvidenze ministeriali. E’ fatta salva la facoltà dell’Autorità di effettuare controlli a campione sulla sussistenza dei presupposti per l’esenzione. I soggetti obbligati all’invio della I.E.S. sono tenuti a compilare i modelli disponibili sul sito web dell’Autorità nella sezione “Informativa Economica di Sistema”. I modelli, che potranno essere soggetti ad eventuali successivi aggiornamenti e modifiche, in ragione dei mutamenti del quadro normativo e regolamentare, sono articolati in due serie: • Ridotta, per i soggetti i cui ricavi, come sopra definiti, risultano inferiori a € 1.000.000; • Base, per i soggetti i cui ricavi, come sopra definiti, risultano superiori a € 1.000.000. I ricavi cui si fa riferimento sono quelli relativi al valore della produzione, così come risultante dal bilancio d’esercizio dell’anno precedente, compresi quelli derivanti dalle convenzioni con soggetti pubblici e dalle provvidenze pubbliche, ovvero, per i soggetti non obbligati alla redazione del bilancio d’esercizio, le omologhe voci di altre scritture contabili che attestino il valore complessivo della produzione. Ciascuna comunicazione deve essere effettuata in conformità ai modelli telematici resi disponibili sul sito web dell’Autorità nella sezione “Informativa Economica di Sistema” . I modelli telematici delle serie ridotta e base devono essere compilati ed inviati, a mezzo di casella di posta elettronica certificata, all’indirizzo di posta elettronica certificata ies@cert.agcom.it. La struttura di competenze a più livelli Consultmedia (collegata a questo periodico), ha predisposto il consueto service di assistenza a favore della propria clientela. Per informazioni: studiomadaro@planetmedia.it – tel. 0331/593377 – 0331/452183. (G.M. per NL)
 
printfriendly pdf button - ROC Agcom: scadenza termini ai fini della I.E.S. anno 2014 - Delibera Agcom 397/13/CONS