RTV, Friuli Venezia Giulia: approvato ddl su radio, tv e tlc

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore Riccardo Riccardi, ha approvato oggi in via definitiva il disegno di legge ”Norme in materia di telecomunicazioni”.

Si tratta dello stesso ddl che l’ottobre scorso aveva ricevuto il positivo parere del Consiglio delle Autonomie locali ma rispetto al testo analizzato dal ”Parlamentino” degli enti locali del Friuli Venezia Giulia, e’ stata scorporata la parte di articolato riguardante l’energia e la distribuzione carburanti, che ora saranno presentati in un diverso provvedimento di legge. Dunque, afferma l’assessore Riccardi, ”non vi sono modifiche di sostanza nel nuovo ddl, che viene a regolare tutta la complessa materia delle telecomunicazioni nei suoi tre ‘settori’ della radiodiffusione televisiva e sonora, della telefonia mobile e relativamente alla banda larga”. ”Si tratta di una normativa molto attesa – segnala ancora Riccardi – non solo per la semplificazione sulla telefonia mobile, andando a risolvere molti dei problemi dei Comuni, ma soprattutto per il passaggio dall’analogico al digitale della televisione”, considerato che il cosiddetto switch-off in Friuli Venezia Giulia e’ fissato, assieme al Veneto ed a gran parte dell’Emilia-Romagna, tra il 21 ottobre ed il 25 novembre. (ASCA)
 
printfriendly pdf button - RTV, Friuli Venezia Giulia: approvato ddl su radio, tv e tlc